Come fare: Faraona Ripiena – Ricetta pollame COMMENTA  

Come fare: Faraona Ripiena – Ricetta pollame COMMENTA  

Ecco la ricetta del giorno: Faraona Ripiena. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Faraona.

Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Pollame
Ingrediente principale: Faraona
Persone: 4
Ingredienti:
1 Faraona
200 G Salsiccia
100 G Olive Verdi Snocciolate
300 G Funghi
100 G Lardo
50 G Burro
3 Filetti D’acciughe
1 Tartufo
1 Rametto Salvia
1 Rametto Timo
1 Rametto Prezzemolo
1/2 Bicchiere Olio D’oliva
Sale
Pepe
20 Cl Vino Bianco Secco
1/2 Limone

Preparazione:
Fate soffriggere i filetti d’acciughe in una casseruola con 3/4 d’olio e una noce di burro, a fuoco dolce per 2-3 minuti. Unite la salsiccia privata della pelle e sminuzzata, le olive snocciolate e tritate, i funghi puliti con cura e tagliati a fettine e una grattatina di tartufo. Cospargete gli ingredienti con il sale necessario e una macinata di pepe, bagnateli con poco vino bianco e lasciateli insaporire tutt’assieme, a fuoco vivo per 5 minuti. Fiammeggiate la faraona, pulitela, lavatela dentro e fuori sotto l’acqua corrente, infine asciugatela con della carta assorbente da cucina. Riempite la cavità addominale con il composto preparato, quindi chiudete l’apertura cucendola con ago e filo da cucina. Trasferite il volatile in una teglia unta d’olio, cospargetelo con sale e pepe e strofinatelo con mezzo limone. Distribuite sulla faraona il tartufo ridotto in lamelle e un trito fine di salvia, prezzemolo e timo, infine ricopritene il petto con fettine di lardo. Fate cuocere la faraona nel forno preriscaldato (180 gradi) per un’ora, bagnandola di tanto in tanto con qualche cucchiaio del vino rimasto. A dieci minuti dal termine, eliminate le fettine di lardo. A fine cottura togliete la faraona dal forno, trasferitela su un piatto di portata, contornatela con una verdura cotta a piacere e servite.


Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*