Come fare: Farfalline Alla Zucca – Ricetta primo COMMENTA  

Come fare: Farfalline Alla Zucca – Ricetta primo COMMENTA  

Ecco la ricetta del giorno: Farfalline Alla Zucca. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Zucca.

Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Primo
Ingrediente principale: Zucca
Persone: 4
Ingredienti:
Per La Pasta:
500 G Farina
Sale
4 Uova
Per Il Condimento:
750 G Zucca
4 Cucchiai Olio D’oliva
1 Rametto Rosmarino
Sale
Pepe
1 Bicchiere Vino Bianco
Brodo Di Pollo
60 G Formaggio Emmenthal Grattugiato

Preparazione:
Preparate la pasta fresca secondo le indicazioni della ricetta base. Fatene un panetto e mettetelo a riposare coperto con un panno umido per 30 minuti. Nel frattempo, con un coltello molto affilato, private la zucca della scorza e dei semi e tagliatela a cubetti. Ponete al fuoco, in un tegame, quattro cucchiai di olio che lascerete scaldare leggermente, poi aggiungetevi la zucca e fate rosolare a fuoco allegro. Lavate il rosmarino, staccate le foglioline facendo scorrere due dita nel senso loro contrario, quindi mettetele su un tagliere e tritatele finemente. Unite il trito alla zucca: insaporite con una presa di sale e un pizzico di pepe e spruzzate con il vino bianco. Quando questo sarà evaporato, bagnate con due mestoli di brodo di pollo caldo (se non l’avete andrà egualmente bene il brodo di dadi). Abbassate il fuoco, mettete il coperchio sul recipiente e lasciate cuocere per 40 minuti. Nel frattempo preparate le farfalle, sempre seguendo le indicazioni della ricetta base, e fatele cuocere per pochi minuti. Scolatele al dente, mettetele in una zuppiera, aggiungete la zucca e il suo intingolo, spolverizzate con l’Emmenthal grattugiato, mescolate con le apposite posate e servite.


Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*