Come fare foto panoramiche COMMENTA  

Come fare foto panoramiche COMMENTA  

Ami fotografare i paesaggi quando vai in vacanza? Vuoi sapere come ottenere foto panoramiche perfette che immortalino panorami mozzafiato al mare o in montagna? Per realizzare simili foto ci sono due metodi. Il primo consiste nell’utilizzare particolari fotocamere dotate di obiettivi in grado di coprire superfici più estese (per esempio, obiettivi della dimensione di 24 mm x 65 mm). Tali attrezzature però non sono alla portata di tutti sia per il costo che per la difficoltà nell’utilizzo, e per questo sono adatte soprattutto a fotografi professionisti.


Il secondo metodo è utilizzare la tecnologia a disposizione: la maggior parte delle macchine fotografiche digitali possiede al proprio interno un software per creare foto panoramiche. Ecco la tecnica che ti suggerisco: scatta più fotografie, cercando di coprire l’intero campo che desideri inquadrare. Poi, uniscile in un’unica foto attraverso il software. Così facendo puoi arrivare a coprire l’orizzonte a 360°.


Quali software conviene utilizzare per realizzare foto panoramiche? Adobe Photoshop è un programma di fotoritocco abbastanza conosciuto, ma forse è meglio optare per un prodotto specifico. Esistono appositi software come Ulead Cool 360, Panavue Image Assembler, che garantiscono prestazioni migliori rispetto ai semplici programmi di fotoritocco. L’unione dei fotogrammi può essere realizzata da qualsiasi software di fotoritocco senza funzioni aggiuntive, ma è necessaria tanta pazienza, pratica e un po’ di tempo a disposizione.


Sta a te decidere se scegliere un software specifico o il procedimento manuale. Dopo aver completato l’unione di singoli fotogrammi sarà possibile procedere ai ritocchi finali (per esempio, migliorare la nitidezza dei colori).

 

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*