Come fare foto perfette con la neve COMMENTA  

Come fare foto perfette con la neve COMMENTA  

Come fare foto perfette con la neve
Come fare foto perfette con la neve

In inverno non serve riporre l’attrezzatura fotografica: i paesaggi innevati sono uno sfondo per foto meravigliose con caratteristiche e luce splendidi.

Tuttavia prima di esporre la macchina fotografica al freddo e alla neve, ecco alcuni consigli per scatti da favola.

1) Uscire e scattare

Anche se fare foto sulla neve al freddo può sembrare impegnativo, tuttavia ne vale la pena: la neve è una superficie riflettente che conferisce un magnifico scintillio agli scatti. In inverno, neve vuol dire divertimento all’aperto e quindi foto in movimento: gare sullo slittino, battaglie a palle di neve, discesa sugli sci.


2) Caldi e comodi

Di norma con il freddo si indossano abiti comodi in caldi strati; i fotografi dovrebbero possedere anche un buon paio di guanti senza dita che tengano le mani calde mentre si utilizza la macchina fotografica. Questi sono importanti dato che, restando a lungo all’aperto, le dita si intorpidiscono e si muovono più lente.


3) Proteggere l’apparecchiatura

Se nevica fitto, si deve coprire la macchina fotografica con una custodia impermeabile, altrimenti una protezione di fortuna è una semplice busta di plastica avvolta intorno all’apparecchiatura.


Quando si abbandona il freddo all’esterno entrando in un edificio riscaldato, le lenti della macchina si appannano e questa si può utilizzare dopo una mezz’ora circa. Tuttavia se le temperature esterne sono estreme, quando si è all’aperto è bene riporre la macchina e le lenti in una custodia con la zip per evitare problemi di condensa.

L'articolo prosegue subito dopo


3) Esposizione manuale

Con gli scatti in modalità automatica, la macchina fotografica cercherà di compensare la luminosità e l’immagine risulterà scura mentre la neve apparirà grigia. Con l’esposizione manuale, si è in grado di ritrarre la neve proprio come appare: di un bianco intenso.

4) Bilanciamento manuale del bianco

Con il bilanciamento in automatico del bianco, la neve potrebbe apparire blu o grigia, oppure virare da giallo ad arancione. Invece, controllando l’esposizione si può ottenere un’inquadratura carica di bianchi impostando manualmente il bilanciamento del bianco della macchina fotografica variando i valori Kelvin o scattando in formato RAW e apportando piccoli cambiamenti tramite il software Lightroom.

5) Attenzione alle aberrazioni cromatiche

Le aberrazioni cromatiche sono quei fastidiosi aloni rossastri o bluastri che appaiono sulle foto in corrispondenza dei punti di grande contrasto. Li si vedono spesso sulle foto sulla neve, in particolare dove i rami degli alberi, scuri, incontrano la neve bianca, luminosa. Per evitare un’aberrazione cromatica, si consiglia di regolare il diaframma su f/ 2.8 o un valore più basso. Con un programma come Lightroom si possono correggere le aberrazioni cromatiche con la funzione “Rimuovere aberrazioni cromatiche” nella voce “Correzione lenti”.

Questi consigli dovrebbero essere utili per godersi la neve scattando bellissime foto suggestive sulla neve. In inverno ricordate di portare la macchina fotografica e di coprirvi bene!

Leggi anche

parabola
Guide

Spostare la parabola Sky: come fare

Alcuni consigli utili per orientare la parabola di Sky in maniera corretta. Che possediate una parabola Sky tradizionale, oppure una parabola rettangolare e piatta (magari di quelle decorabili), il problema per voi, non appena acquistata, Leggi tutto
About Valeria 66 Articoli
traduttrice; lingue di lavoro: inglese, francese, tedesco

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*