Come fare: Frutta In Gelatina – Ricetta dessert COMMENTA  

Come fare: Frutta In Gelatina – Ricetta dessert COMMENTA  

Ecco la ricetta del giorno: Frutta In Gelatina. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Frutta.

Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Dessert
Ingrediente principale: Frutta
Persone: 8

Note:
Preparazione: 40 minuti più il tempo di riposo in frigorifero.


Ingredienti:
400 G Frutta (uva Bianca, Uva Nera, Ribes, Mirtilli, More)
15 G Gelatina In Fogli
15 Cl Kirsch
70 G Zucchero

Preparazione:
Far ammorbidire la gelatina in una ciotola con acqua fredda. Lavare rapidamente le more, i mirtilli e il ribes in acqua ghiacciata, scolarli sopra un canovaccio, asciugarli delicatamente e sgranare il ribes; staccare gli acini d’uva, lavarli e asciugarli. Versare in un tegamino 20 cl di acqua con lo zucchero e far bollire per 1-2 minuti mescolando di tanto in tanto finché lo zucchero sarà completamente sciolto. Togliere il tegamino dal fuoco e aggiungere la gelatina scolata e strizzata e mescolare facendola sciogliere. Farla raffreddare e aggiungervi il liquore. Versare un leggero strato di gelatina negli stampini freddi e porli di nuovo in frigorifero finché la gelatina sarà leggermente solidificata. Riprendere gli stampini, distribuirvi la frutta preparata, coprirla con la gelatina rimasta e porli di nuovo in frigorifero per almeno 2 ore. Al momento di servire, immergere per un attimo gli stampini in acqua calda, capovolgerli sui piattini individuali e decorarli con qualche fogliolina di menta.


Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Leggi anche

parabola
Guide

Spostare la parabola Sky: come fare

Alcuni consigli utili per orientare la parabola di Sky in maniera corretta. Che possediate una parabola Sky tradizionale, oppure una parabola rettangolare e piatta (magari di quelle decorabili), il problema per voi, non appena acquistata, Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*