Come fare gli oli infusi alle erbe

Guide

Come fare gli oli infusi alle erbe

Gli infusi di oli alle erbe possono essere utilizzati sia internamente che esternamente e sono relativamente facili da realizzare a casa. Gli infusi di olio alle erbe possono essere usati per fare impacchi, balsami, massaggi e salse.

Oli alle erbe

Ingredienti

Rosmarino fresco, lavanda o altre erbe

Olio di oliva

Istruzioni

1 Prendete le erbe con cui volete fare l’infuso. Se le raccogliete dal giardino, assicuratevi che siano pulite e asciutte. Potete anche utilizzare le erbe essiccate.

2 Riempite un barattolo pulito con le erbe raccolte. Potete anche tritare le erbe prima di inserirle nel baratolo. Ponete un’etichetta su di esso indicando contento e data di preparazione.

3 Aggiungete l’olio di oliva o un altro olio portante, come olio di jojoba o di vinaccioli. Assicuratevi di riempire completamente il barattolo con l’olio, coprendo la punta delle erbe o dei fiori e poi chiudete con il coperchio. Gli infusi fatti con olio di oliva sono utilizzati sia in cucina sia come applicazioni per via topica su pelle, capelli e unghie.

4 Ponete il barattolo su di una mensola, sul davanzale di una finestra o in un luogo che non sia alla diretta luce solare.

Una volta al giorno, capovolgete delicatamente il barattolo per alcuni secondi, poi rimettetelo diritto. Ripetete questo procedimento per almeno 2 settimane.

5 Filtrate l’olio usando una garza. Trasferite l’olio solo in contenitori puliti e asciutti. Potete utilizzare l’infuso come massaggio per le cuticole o per il cuoio capelluto che dà prurito, come olio per il bagno o aggiungerlo all’insalata.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*