Come fare: Gnocchetti Sardi – Ricetta primo

Guide

Come fare: Gnocchetti Sardi – Ricetta primo

Ecco la ricetta del giorno: Gnocchetti Sardi. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Zafferano.
Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Primo
Ingrediente principale: Zafferano
Persone: 4
Ingredienti:
500 G Farina Di Grano Duro (o Semola Di Grano)
Sale
Zafferano
1 Goccio Olio D’oliva

Preparazione:
I malloreddus sono una specie di gnocchi. Nel Logudoro vengono chiamati macarones caidos, in altri posti pizzottis. A dar loro pregio è la piccolezza. Sono fatti con farina di grano duro. E’ molto interessante notare come in Sardegna si conservino ancora le tre varietà di farina dei Romani che come si sa distinguevano la simila (il fior di farina) dal pollen (la farina meno sottile) dal furfur (la crusca). Ed i sardi infatti distinguono la simbula o simula, il poddini ed il furfuru. Per meglio sagomare i malloreddus nell’isola si usa uno speciale arnese tondo attraversato da giunchi sottili che si chiama ciuliri. Lavorate la semola con l’olio ed un po’ d’acqua tiepida salata fino ad ottenere un impasto ben soffice. Fatene tanti bastoncini piuttosto sottili e poi tagliateli a tocchetti scavandoIi con l’indice nel mezzo, quindi allineateli su un panno infarinato.

Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...