Come fare: Gratin Di Patate E Gamberi – Ricetta contorno COMMENTA  

Come fare: Gratin Di Patate E Gamberi – Ricetta contorno COMMENTA  

Ecco la ricetta del giorno: Gratin Di Patate E Gamberi. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Patate.

Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Contorno
Ingrediente principale: Patate
Persone: 4

Note:
Preparazione: 20 minuti. Cottura: 30 minuti.


Ingredienti:
500 G Gamberi Scongelati
600 G Patate
20 Cl Panna Fresca
12 Cl Vino Bianco
2 Fette Pancarré
1 Cipolla Piccola
2 Carote
1 Mazzetto Aromatico (timo, Alloro, Prezzemolo, Sedano)
1 Ciuffo Prezzemolo
110 G Burro
1 Cucchiaino Olio D’oliva Extra-vergine
1 Pizzico Sale
2 Grani Pepe

Preparazione:
Mondate la cipolla, affettatela e mettetela in una casseruola con le carote pulite e lavate, aggiungete il mazzetto aromatico, un pizzico di sale e un paio di grani di pepe. Unite 50 cl di acqua fredda, portate a ebollizione e fate cuocere a fiamma media per 30 minuti. In un’altra pentola, bollite le patate. Lavate i gamberi, lessateli brevemente nel brodo preparato, scolateli, sgusciateli e tenete da parte le code. Rimettete sul fuoco la casseruola, aggiungete i gusci dei crostacei, il vino bianco e un cucchiaino di olio. Proseguite la cottura a fiamma dolce per 30 minuti. Filtrate il brodo, trasferitene 20 cl in un’altra casseruola e fatelo ridurre a fiamma alta. Unite la metà della panna e proseguite la cottura a fiamma dolce finché la salsa inizia ad addensare. Tritate grossolanamente la polpa dei gamberi e mescolatela al composto con una manciata di prezzemolo tritato. Sgocciolate le patate, sbucciatele, lasciatele asciugare per qualche minuto e poi passatele allo schiacciapatate facendole cadere in una casseruola. Sempre mescolando fate asciugare la purea a fiamma dolce, incorporando prima 100 g di burro tagliato a pezzetti e poi la panna rimasta. Ungete generosamente con il burro rimasto una pirofila non troppo alta, stendete sul fondo uno strato di purea di patate, aggiungete il composto con i gamberi e coprite con la purea rimasta lisciandola in superficie. Passate al mixer le fette di pane private della crosta. Cospargete la superficie delle patate con il trito di pane e qualche fiocchetto di burro. Fate cuocere nel forno, che avrete precedentemente riscaldato a 180 gradi, per 10 minuti. Accendete il grill, lasciate dorare il gratin per pochi istanti e servite subito.


Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*