Come fare i ravioli a mano

Cucina

Come fare i ravioli a mano

ravioli

Una delle tipologie più buone della pasta all'uovo sono sicuramente i ravioli. Scopri come prepararli a casa.

I ravioli sono un piatto tipico della cucina italiana e sono molto amati anche all’estero. Questo piatto rappresenta una vera e propria risorsa per gli amanti della pasta all’uovo. Ne esistono varietà praticamente infinite, caratterizzate da forme e dimensioni differenti, spesso legate alla tradizione regionale. A distinguerli è non solo il ripieno ma anche l’impasto, a base di pasta all’uovo o più semplice realizzato con acqua, farina e semola.

I ravioli a mano

La pasta fresca è considerata una creatura tipicamente italiana e nel corso dei secoli le nostre regioni italiane hanno contribuito ad arricchirne le varietà creando una svariata scelta di pasta fresca: tagliatelle, lasagne, tortellini, ravioli etc. La pasta fresca all’uovo può essere acquistata oppure preparata in casa in maniera artigianale e molto casalinga. Nella preparazione della pasta fresca bisogna fare molta attenzione nella selezione degli ingredienti (farina di grano tenero e uova) che devono freschissimi e di qualità ottima.

I ravioli sono un piatto tipico presente in tutte le regioni italiane, chiaramente con le dovute varianti.

Ingredienti

  • zenzero
  • 150 gr di verza
  • 150 gr carne trita di manzo
  • Alga Wakame
  • spezie varie
  • olio extravergine d’oliva

Procedimento

  • Per prima cosa impastare la farina con il sale e l’acqua e iniziare a preparare l’impasto dei ravioli fatti in casa. Una volta preparato lasciar riposare l’impasto per almeno 20 minuti, possibilmente in frigo.
  • Tagliare a julienne la verza, lo zenzero e le spezie.
  • Prendere la trita di manzo e tagliarla in striscioline sottili.
  • A questo punto bisogna iniziare a preparare il brodo vegetale. Per farlo occorre inserire in una padella dell’acqua e farla riscaldare. Aggiungete l’alga wakame e farla bollire.
  • Farcire i ravioli con la carne, la verza e lo zenzero.
  • Lavorare con delicatezza la pasta, cercando di dargli la forma che più si desidera.
  • Inserire la pasta all’interno della padella contenente il brodo vegetale e lasciare cuocere per 6 minuti.
  • Arricchire il piatto con delle spezie.
  • Servire i ravioli quando sono ancora caldi.

Il condimento ideale per i ravioli

Scegliere i sughi e le salse da utilizzare per condire i ravioli è una scelta sempre molto complicata.

Sostanzialmente dipende dalla ricetta usata per realizzare il ripieno, che può essere a base di carne o pesce. Per chi invece è vegetariano il ripieno sarà composto da verdure o formaggi. Le possibilità sono numerose, tali da accontentare tutti i gusti e soddisfare anche i palati più raffinati. Una regola, tuttavia, è senza dubbio valida in ogni circostanza: il condimento deve arricchire la pietanza senza sovrastarla, valorizzando il ripieno dei ravioli ma evitando di perdere i sapori protagonisti di questo piatto. I migliori condimenti sono senza dubbio:

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche