Come fare il giro del mondo COMMENTA  

Come fare il giro del mondo COMMENTA  

La prenotazione di un viaggio intorno al mondo può essere un affare complesso.
Il modo più economico per circumnavigare è quello di acquistare un biglietto aereo per il giro del mondo che utilizza una alleanza di compagnie aeree. Teoricamente, ogni routing è possibile, ma sapendo come funziona il sistema di prenotazione RTW il vostro viaggio sará più conveniente. Per esempio, la Star Alliance, una coalizione di 27 compagnie aeree, offre un biglietto RTW con un massimo di 15 fermate. Le sue compagnie partner volano a 1.185 aeroporti in 185 paesi.

Leggi anche: Shatush come si fa

Ci sono regole: è necessario seguire una direzione globale (est o ovest – nessun backtracking), è necessario avviare e terminare nello stesso paese; ed è necessario prenotare tutti i voli prima della partenza, anche se è possibile modificare in un secondo momento.

Leggi anche: Come scoprire se mi tradisce

Quanto tempo è necessario
Si potrebbe concludere il giro del mondo in un fine settimana se si viaggiato senza sosta. Tuttavia, la durata minima della maggior parte dei biglietti RTW è di dieci giorni.

Quando andare
Il tempo non sarà mai ideale in tutte le fermate. Quindi, concentrarsi su ciò che si vuole fare di più: se l´Himalaya trekking è il vostro punto forte, non atterrare in Nepal a metà del monsone, se si vuole nuotare con gli squali balena al largo dell’Australia Occidentale, essere lì da aprile a luglio.

L'articolo prosegue subito dopo

In generale, la visita delle città può essere fatta tutto l’anno.
Dove andare
I classici (e più economici) biglietti RTW svolazzano tra poche grandi città, per esempio Londra – Bangkok – Singapore – Sydney – Los Angeles. Se si desidera collegare hub più insoliti (Baku – Kinshasa – Paramaribo), i prezzi saliranno notevolmente. Il costo del biglietto è basato sulla distanza totale percorsa oppure il numero di paesi visitati.

Leggi anche

cosa-mettere-in-valigia-montagna-val-di-fassa-travel-therapy
Guide

Montagna: cosa portare in valigia

Fare una vacanza in montagna significa portare in valigia una serie di cose importanti: dall'attrezzatura per lo sci a guanti, sciarpe e cappelli. Avete in progetto una settimana bianca per divertirvi sugli sci con tutta la famiglia e gustarvi il paesaggio innevato della montagna in inverno? Sappiate che per andare in montagna e godersi la vacanza è importante essere equipaggiati nella maniera più consona. Ecco qualche dritta su cosa portare in valigia. Prima di tutto, per essere sicuri di non dimenticare nulla, stilate una lista degli oggetti che ritenete necessari e man mano che li riponete in valigia eliminateli con Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*