Come fare il grafico dei radicali

Scuola

Come fare il grafico dei radicali

Il grafico di un radicale richiede la conoscenza della creazione di un grafico basato sulla ricerca di punti sugli assi x e y adatti da inserire nella funzione. Un calcolatore tende ad essere utile, quando si creano grafici di radicali, poiché i valori di radicali spesso non sono immediatamente evidenti.

istruzioni

1. Determinare il dominio adeguato della funzione. Se la funzione è y = radice quadrata (x-2), è possibile collegare tutti i valori maggiori o uguali a 2 x, ma non è possibile utilizzare valori di x che sono meno di 2, dal momento che questo porterà a trovare la radice quadrata di un numero negativo, che non è ammissibile.

2. Inserisci i valori ammissibili di x. Ad esempio, f(2) è uguale a 0, f (3) è uguale a radice quadrata (1), che è uguale a 1, f (4) è uguale a radice quadrata (2), che è uguale a 1,41, e così via. Usa la calcolatrice, quando necessario, per risolvere i valori di x.

3

Riportare i valori di x ed i corrispondenti valori di y sul tuo assi xe y.

Unisciti ai tuoi punti tracciando una curva tra di loro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

pillar-capitals-2367488_960_720
Storia

I tre ordini architettonici greci

22 agosto 2017 di Notizie
Gli ordini architettonici  sono la più grande invenzione introdotta dai Greci nell'arte della costruzione. Tale invenzione risponde principalmente all'esigenza di eliminare qualsiasi forma di casualità nella realizzazione di un edificio.