Come fare il grafico dei trinomi

Scuola

Come fare il grafico dei trinomi

I trinomi, in algebra, sono funzioni con tre termini diversi. Ad esempio, x2 – 3x – 3 è un trinomio; x^2 + 3x^2 – 4x non lo è, poiché x^2 e 3x^2 possono essere combinati in un unico termine. In matematica, è necessario sviluppare una conoscenza operativa delle procedure di rappresentazione grafica di tutti i tipi di funzioni, inclusi i trinomi. Il processo di rappresentare graficamente i trinomi richiede le stesse competenze per altri tipi di grafici di funzioni, come i binomi ed equazioni lineari.

istruzioni

1. Disegnare un tavolo a forma di T. Etichettare il lato sinistro con i “valori x”, e la parte destra della tabella “valori y”.

2. Selezionare i valori arbitrari di x, e determinare i corrispondenti valori di y. Se si sta disegnando il trinomio y = 3x^2 – 4x + 1, collegando x = 0 si ottiene y = 3 * 0^2 – 4 * 0 + 1, o y = 1. Il collegamento x = 10 dà y = 3 * 10^2 – 4 * 10 + 1, o 300 – 40 + 1, o 261.

3.

Disegnare un sistema di assi x ed y sul grafico cartesiano. Scalare gli assi in modo appropriato per il trinomio, dato che è possibile collegare letteralmente qualsiasi valore di x per questo trinomio, determinare l’intervallo di valori x che si desidera collegare, e determinare la grandezza necessaria dell’asse y di conseguenza.

4. Individuare i punti x e y sui vostri assi. Segnarli sulla carta millimetrata e collegarli tracciando una curva tra di loro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche