Come fare il passaporto per gli Usa

Guide

Come fare il passaporto per gli Usa

Istruzioni per fare il visto per entrare negli USA

  • Se siete cittadini italiani e la vostra permanenza negli USA è inferiore ai 90 giorni, non avete bisogno del Visto ufficiale. Potete infatti beneficiare del Visa Waiver Program, in pratica siete considerati semplici turisti e la burocrazia è più semplice. Ma per poter usufruire di tale programma, occorre possedere un passaporto speciale
  • Secondo quanto riporta anche la Polizia di Stato, sono 3 i passaporti che consentono di entrare negli Stati Uniti senza Visto:
  1. passaporto con microchip elettronico inserito nella copertina, che viene rilasciato in Italia dal 26 ottobre 2006
  2. passaporto a lettura ottica (ma dev’essere stato rilasciato o rinnovato prima del 26 ottobre 2005)
  3. passaporto con foto digitale rilasciato fra il 26 ottobre 2005 e il 26 ottobre 2006
  • Se viaggiate con i vostri figli, fate attenzione: potranno entrare negli Stati Uniti senza visto solo se hanno un passaporto individuale. Se risultano iscritti nel passaporto dei genitori, dovrete per forza chiedere un Visto d’ingresso al consolato o all’ambasciata
  • Per richiedere il passaporto o rinnovarlo, è necessario scaricare l’apposito modulo presente in formato pdf sul sito della polizia di Stato e compilarlo in ogni sua parte
  • Unite al modulo un documento di riconoscimento in corso di validità, due foto formato tessera e un contrassegno telematico di euro 44,66 per il libretto con 32 pagine ed in euro 45,62 per quello di 48.
  • Dovrete anche pagare una tassa di concessione governativa annuale di € 42.50
  • Se siete genitori di figli minorenni, dovrete presentare anche l’atto di assenso dell’altro genitore, siate sposati, separati, conviventi o altro, unitamente alla sua fotocopia del documento d’identità.

    L’atto di assenso è una dichiarazione di consenso al fatto che all’altro genitore venga rilasciato il passaporto. Può essere redatta in carta libera oppure potete scaricarlo dal sito della Polizia di Stato

  • Ricordate: va presentato anche in caso i minori non debbano venire iscritti sul vostro passaporto. Serve a garantire la sicurezza dei più piccoli.
  • Portate tutti i documenti in Questura, al vostro Comune di residenza, negli Uffici Postali abilitati che espongono il marchio “Sportello Amico”, all’Ufficio Passaporti del Commissariato più vicino o alla Stazione dei Carabinieri
  • I tempi di attesa ufficiali sono di 30 giorni, riducibili a 15 solo in caso di comprovate urgenze.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*