Come fare il proprio orto in casa COMMENTA  

Come fare il proprio orto in casa COMMENTA  

ortoincasa

Al giorno d’oggi, poter risparmiare sulla spesa alimentare diventa importante per far quadrare i conti; così, se si dispone di un angolo di giardino libero, o di un po’ di spazio sul balcone, potrebbe non essere una cattiva idea quella di farsi un piccolo orto.

Non c’è bisogno di avere tantissimo spazio a disposizione: l’importante è che l’angolo prescelto sia ben illuminato, e che riceva tanto sole, essendo riparato da venti e correnti troppo forti.


Tra gli ortaggi e le verdure che sono più facili da coltivare in casa ci sono i pomodori, o meglio ancora i pomodori detti ciliegini. Necessitano di un sostegno quando crescono, quindi l’importante è disporre di spazio verticale, perchè crescono anche fino ad un metro di altezza. Si riesce a coltivare con facilità anche le zucchine, la lattuga, per avere una bella insalata, o le carote, se si ha del terreno un po’ profondo.


Se si usano i vasi, è utile fare una coltura di erbe aromatiche, come il basilico, il rosmarino o il prezzemolo; si potrebbero anche comprare delle piante di frutta, come il limone, o il mandarino.

Leggi anche

LED
Guide

Lampadine LED: perché comprarle

Tutti i vantaggi derivati dall'installazione di lampadine LED in luogo dell'illuminazione tradizionale. Il termine LED è nient'altro che l'acronimo di Light-Emitting Diodes, e rappresenta una specifica tecnologia di illuminazione, particolarmente Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*