Come fare il tiramisù senza uova

Cucina

Come fare il tiramisù senza uova

Come fare il tiramisù senza uova
Come fare il tiramisù senza uova

Semplice! Come fare il tiramisù senza uova è un gioco da bambini. E’ anche più leggero e va benissimo per grandi e piccoli

Sì. Come fare il tiramisù senza uova alleggerisce un po’ l’impatto calorico, che resta comunque elevato(340 Kcal a porzione). Ma in questa vita, sempre più senza eroi e, a volte, senza Dio, un buon tiramisù è l’azione più coraggiosa che possiamo permetterci senza troppi sensi di colpa. La ricetta del tiramisù tradizionale ci vuole le uova: insieme al mascarpone, ai savoiardi, al caffè, allo zucchero e al cacao spolverato sopra. Ciò che manca nella ricetta tradizionale del tiramisù è il liquore. Che ritroviamo invece nella Cucina piemontese. Mentre sembra che i savoiardi siano ispirati alla Charlotte francese. Quanto al mascarpone, non è difficile capire la provenienza lombarda, dato che la zona di produzione per eccellenza è compresa tra Lodi e Abbiategrasso. Senza contare, infine, gli influssi dei dolci al cucchiaio provenienti dalla Cucina Bavarese.

Insomma, di certo si sa che il tiramisù è il dolce più famoso della Cucina italiana. Tra le varianti, però, ci sono molte tipologie: tiramisù alla nutella, con il rum, con le fragole e senza uova.

Come fare il tiramisù senza uova

Ingredienti:

  • 300 g savoiardi
  • 250 g mascarpone
  • 200 ml panna
  • 80 g zucchero
  • cacao amaro
  • caffè

Preparazione. Fare il caffè usando la Moka grande, quindi far raffreddare e diluire con acqua. Per la crema, montare la panna in un contenitore e il mascarpone in un altro, aggiungendo lo zucchero. Unire insieme panna e mascarpone in un recipiente e mettere in frigo. Per la base del tiramisù, intingere i savoiardi nel caffè e fare il primo strato. Quindi, coprire con abbondante crema, facendo attenzione che i biscotti non si inumidiscano troppo. Sopra, fare il secondo strato, disponendo i savoiardi in senso inverso rispetto al primo strato. Ricoprire con la crema, come in precedenza.

Sull‘ultimo strato ripetere il procedimento e spolverizzare sopra il cacao. Mettere in frigo per 15′ e servire.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche