Come fare il vino - Notizie.it
Come fare il vino
Guide

Come fare il vino

Fare il vino è abbastanza facile, e chiunque può farlo. Ho fatto diversi lotti di vino,ed è un fantastico vino che non ho trovato nei negozi. Il processo è semplice, e molto piacevole. Con solo alcuni elementi che si possono acquistare o fare, si può fare il vino in appena tre mesi.

Il primo passo che devi fare è quello diavere una damigiana di vetro: è una brocca di vetro di cinque litri. Il vetro è il migliore,così odori e sapori non si possono fermentare nel vino. Avrete anche bisogno di un blocco d’aria, che può essere modellato con un pezzo di tubo in gomma. Non utilizzare il lievito di pane, perché questo non farà un buon vino, e può lasciare un sapore simile a quello del pane, a prodotto finito. Infine, si dovrebbeavere un oggetto chiamato un secchio birra, ciò che è noto anche come fermentatore primario. Sterilizzare TUTTO PRIMA DELL’USO: OGNI CONTAMINAZIONE può trasformare il vino in aceto!

È possibile utilizzare il succo di qualsiasi tipo.

Uva, mela, pera, qualsiasi altro frutto. Disporre la frutta in un sacchetto di stoffa in modo che possa essere rimossa dopo una settimana o giù di lì. Inserire nel fermentatore primario, aggiungere l’acqua e lo zucchero, quindi aggiungere quello che viene chiamato “compresse cambden” e attendere 24 ore prima di aggiungere il lievito. Quando il lievito si aggiunge, è possibile sigillare il fermentatore primario e fissare il blocco d’aria. Mescolare tutti i giorni con un cucchiaio non in metallo.

Una settimana più tardi, rimuovere il sacchetto di frutta (se si usa frutta, saltare questo passaggio). Dopo due o tre settimane, porlo in damigiana di vetro. Due o tre settimane dopo, si può imbottigliare. Mettere le bottiglie in posizione verticale per almeno 24 ore. Dopo aver aspettato un mese o giù di lì, il vino è pronto da bere.

Questa è le base, e non credo che questo sia tutto il lavoro che deve essere fatto, ma questo schema generale per le basi.

SALUTE!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*