Come fare il visto per la Cina COMMENTA  

Come fare il visto per la Cina COMMENTA  

I cittadini italiani che si rechino nella Repubblica Popolare Cinese per viaggio o per lavoro hanno bisogno di un visto emesso dalle autorità competenti. Non ci si reca più all’ambasciata cinese di Roma o presso uno dei consolati cinesi presenti sul suolo italiano; la richiesta per il visto cinese va inoltrata a uno dei due Chinese Visa Application Center presenti a Roma e Milano.


Per ottenere il Visto Turistico per la Cina occorre presentare:

– il Passaporto (con validità residua superiore a sei mesi)
– se richiesto prenotazione del volo aereo di andata e ritorno
– modulo di richiesta appositamente compilato (qui potete scaricare il modulo)

Non è previsto il rilascio di visti ai posti di frontiera, per cui chi si presenta alla frontiera cinese senza visto verrà respinto.


In caso di transito con destinazione un Paese terzo (da documentare con biglietto aereo ed eventuale visto per il Paese di destinazione), si è esentati dal visto solo se la sosta su territorio cinese è inferiore alle 24 ore e non ci si allontana dalla zona aeroportuale di transito.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*