Come fare in casa il gelato alla vaniglia con pochi grassi COMMENTA  

Come fare in casa il gelato alla vaniglia con pochi grassi COMMENTA  

Godetevi un ottimo dessert con pochi grassi mangiando un gelato alla vaniglia fatto in casa. Fate un gelato alla vaniglia con pochi grassi sostituendo gli ingredienti grassi con alternative più salutari. Sostituite lo zucchero con dolcificanti artificiali, il latte intero con quello parzialmente scremato e la panna da montare con del latte al 50% di grasso. Non occorre una gelatiera per fare il gelato, basta congelare gli ingredienti nel freezer.


Gelato alla vaniglia con pochi grassi

Ingredienti

1 tazza di splenda

3 cucchiai di farina

½ cucchiaino di sale

2 tazze e mezza di latte parzialmente scremato

3 uova

2 tazze di latte al 50% di grasso

5 cucchiaini di estratto di vaniglia

Istruzioni

1 Unite lo Splenda, la farina e il sale in una pentola. In una terrina di grandezza media, mescolate insieme il latte con le uova utilizzando una frusta, fino a che sono ben amalgamati. Unite poi la mistura di latte e uova nella mistura di zucchero.


2 Cuocete la mistura a fuoco basso mescolando costantemente. Cuocete per 15 minuti e poi togliete la pentola dal fuoco e fate raffreddare. Assicuratevi di non fare mai bollire la mistura.


3 Una volta che la mistura è fredda, unitevi il latte al 50% di grasso e l’estratto di vaniglia. Mettete il tutto in una pentola e coprite con della pellicola e un foglio di alluminio. Ponete in freezer per 3 ore 4 ore, fino a che il gelato è ghiacciato ma soffice.

L'articolo prosegue subito dopo


4 Mettete il gelato una larga terrina e sbattete a velocità media, fino a raggiungere una consistenza cremosa. Mettete poi nuovamente nella pentola e in freezer fino a che diventa sodo.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*