Come fare: Krapfen – Ricetta dessert

Guide

Come fare: Krapfen – Ricetta dessert

Ecco la ricetta del giorno: Krapfen. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Farina.
Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Dessert
Ingrediente principale: Farina
Persone: 8
Ingredienti:
500 G Farina
40 G Lievito Di Birra
15 Cl Latte
60 G Burro
70 G Zucchero
1/2 Cucchiaio Sale
3 Uova
Marmellata Per Farcire
Olio Per Friggere

Preparazione:
Impastate sulla spianatoia 200 g di farina con il lievito sciolto con qualche cucchiaio di latte tiepido, formate un panetto e lasciatelo lievitare, coperto, fino a quando avrà raddoppiato il suo volume. Nel frattempo setacciate il resto della farina sulla spianatoia, disponendola a fontana, formate un incavo al centro e mettetevi le uova, il sale, il latte restante, il burro ammorbidito e lo zucchero e lavorate bene gli ingredienti fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Incorporatevi il panetto lievitato e lavorate il composto a lungo ed energicamente. Fate lievitare nuovamente la pasta, coperta con un canovaccio, in un luogo tiepido per circa 1 ora. Trascorso questo tempo lavorate ancora la pasta, lasciatela riposare di nuovo, quindi dividetela in pezzetti di 50 g l’uno, a cui darete una forma tondeggiante. Stendete i panetti col matterello, ponete al centro di ciascun dischetto un cucchiaino di marmellata e richiudetelo bene, in modo che sia perfettamente rotondo. Allineate i krapfen su un telo cosparso di farina, schiacciateli leggermente, copriteli con un altro telo e lasciateli lievitare fino a quando avranno raddoppiato il loro volume. A questo punto metteteli, pochi per volta, in una padella con abbondante olio bollente (180 gradi), chiudetela e lasciateli cuocere 3 minuti, quindi togliete il coperchio, girate i krapfen e fate cuocere anche l’altro lato per 3 minuti. Abbassate la fiamma e proseguite la cottura per 2 minuti, quindi scolate i krapfen e passateli su un foglio di carta assorbente, perché perdano l’unto assorbito in eccesso.

Lasciateli raffreddare su una griglia, infine cospargeteli con zucchero a velo. Esistono altri due metodi, più semplici del precedente, per preparare i krapfen. Secondo metodo: stendete la pasta lievitata in uno strato spesso 1 cm e tagliatela in dischi di 7 cm di diametro. Ponete al centro di metà dei dischi un cucchiaino di marmellata, copriteli con i dischi rimasti, premendo bene lungo i bordi, spennellati con un po’ d’acqua. Terzo metodo: farcite i krapfen solo dopo la cottura, inserendo al centro di ciascuno un poco di marmellata con l’aiuto di una tasca di tela.

Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*