Come fare: La Gallina Ubriaca - Ricetta pollame - Notizie.it

Come fare: La Gallina Ubriaca – Ricetta pollame

Guide

Come fare: La Gallina Ubriaca – Ricetta pollame

Ecco la ricetta del giorno: La Gallina Ubriaca. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Pollo.
Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Pollame
Ingrediente principale: Pollo
Persone: 6

Note:
Luogo: Umbria. Luogo: Lazio. Luogo: Orvieto.

Ingredienti:
1 Pollo Ruspante Tagliato A Piccoli Pezzi
100 Cl Vino Rosso
1 Cipolla Piccola
1 Costa Sedano
1 Carota
1 Spicchio Aglio
Salvia
Rosmarino
1 Rametto Timo Fresco
Alcune Foglie Prezzemolo
Farina
Sale
Pepe In Grani
Olio D’oliva

Preparazione:
La gallina ‘mbriaca è un tipico piatto della cucina del centro Italia, e richiede materie prime di ottima qualità. Come per tutte le ricette di tradizione, ne esistono diverse varianti; quella che vi proponiamo è stata più volte collaudata con successo. Di rigore l’abbinamento con un vino umbro o toscano: Sangiovese, Montefalco Rosso, un Chianti giovane…

Preparate la marinata: mescolate in una bacinella sufficientemente capiente cipolla, aglio, carota, sedano e prezzemolo, che avrete grossolanamente tritato, e alcuni granelli di pepe nero con circa tre quarti di litro di vino; aggiungete il pollo a pezzi e lasciate marinare in frigorifero per almeno una notte. La cottura. Preparate un mazzetto odoroso con rosmarino, alcune foglie di salvia, timo a piacere e legatelo con del filo di cotone; eviterete così di trovarvi il sugo di cottura pieno di foglioline. In una larga padella fate scaldare l’olio con il mazzetto odoroso; quando l’olio fuma aggiungete i pezzi di pollo ben scolati, e fateli rosolare a fuoco vivace da ogni lato, badando che non attacchino. Quando la carne avrà preso colore, salate, spolverizzate con una manciatina di farina e fate brevemente insaporire; aggiungete il vino rimasto (non quello della marinata) e continuate la cottura a fuoco lento e a padella coperta sino a che il pollo sarà ben tenero.

Se dovesse asciugare troppo aggiungete poca acqua o altro vino rosso. Servite ben caldo, accompagnato da patate al forno.

Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*