Come fare la tintura di echinacea

Guide

Come fare la tintura di echinacea

L’echinacea, conosciuta per la sua capacità di aumentare il sistema immunitario, è particolarmente indicata per durante il raffreddore e l’influenza. Le radici e i fiori di echinacea sono ampiamente disponibili nei negozi di prodotti naturali. Essa cresce in molte regioni del mondo e ha la capacità di stimolare i globuli bianchi che uccidono virus e batteri, quindi di mantenerci più sani e liberi da malattie. La tintura di echinacea si conserva bene in un luogo fresco e scuro per circa due anni.

Istruzioni

1 Estraete una radice di echinacea assicurandovi di non romperla. Potete anche trovare la radice in commercio.

2 Misurate due tazze di vodka e mescolatela a due tazze di radice di echinacea lavata e tritata. Mescolate il tutto in un barattolo di vetro con coperchio.

3 Ponete il barattolo in un luogo fresco e scuro lontano dalla luce del sole e scuotetelo ogni girono per 6 settimane.

4 Filtrate il liquido la radice dal liquido dopo 6 settimane di infusione.

Versatela attraverso due strati di garza e in un barattolo sterilizzato. Gettate le radici.

5 Con una pipetta trasferite la tintura di echinacea in flaconi con contagocce di colore ambrato. Chiudete saldamente. Mettete un elastico attorno al collo di ogni flacone e con il phon sigillate ognuno di essi per un paio di secondi. Questo assicura che la tintura non si alteri con il tempo. Conservate i flaconi in un luogo fresco e scuro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*