Come fare la zucca di Halloween - Notizie.it

Come fare la zucca di Halloween

Guide

Come fare la zucca di Halloween

DansBonsai – Zucca di Halloween

La Festa di Halloween è oramai alle porte, per l’evento indubbiamente bisogna prepararsi alla grande, per festeggiare e vivere qualcosa di magico. La zucca in occasione di tale Festa è qualcosa di unico e indispensabile. È un ortaggio che a prima vista si direbbe innocuo, ma in occasione della Festa di Halloween va a simboleggiare qualcosa di unico ed inebriante. La zucca, per via del suo colore arancione e della sua scorza, è qualcosa di veramente unico: simboleggia la vera leggenda di Jack della lanterna (che quasi tutti i bambini anglosassoni conoscono). Tutto questo sta alla base di questa soave festa, che ha luogo alla vigilia di Ognissanti.

Intagliare una zucca non è una cosa tanto difficile, basta munirsi di pazienza e buona volontà; vediamo, ora, come realizzare tutto ciò. Dovete avere a disposizione: una zucca di dimensioni medie; un cucchiaio; una candela; un coltello.

Per mezzo del coltello intagliate un cerchio sulla parte superiore della zucca, fate in modo di eseguire un taglio a zig zag, questo in modo tale da poter recuperare il coperchio.

Il cerchio deve essere abbastanza largo: in maniera tale da poter permettere l’accesso alla vostra mano. Inoltre, sul coperchio dovete realizzare un buco centrale (tutto questo per permettere il flusso del calore e del fumo stesso della candela). Poi procedete a svuotare la zucca con il cucchiaio, il contenuto della zucca potrete utilizzarlo per realizzare qualche raffinata ricetta. Giunti a questo punto potrete dare libero sfogo alla vostra vena artistica, disegnando magari sulla superficie della zucca le sembianze di un essere umano. Realizzato tutto questo non vi resta che mettere una candela accesa all’interno della zucca, fate colare una leggera quantità di cera sulla base, in modo da incollare la candela et voilà, tutto sarà pronto per la vostra magica Festa di Halloween!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*