Come fare le chips di banana

Guide

Come fare le chips di banana

Le chips di banana si possono fare in casa friggendo o cuocendo le banane nel forno. Il metodo che utilizza il forno risulta più sano e un po’ più dolce rispetto alla versione fritta. Friggi le fettine di banana e aggiungi condimenti salati se preferisci la versione salata.
Difficoltà: Moderata

Cose occorrenti:

  • 5 o 6 banane
  • Coltello
  • Carta forno
  • Olio
  • Ciotola
  • Succo di limone
  • Tovaglioli di carta
  • Miele
  • Grande ciotola
  • Acqua
  • Ghiaccio
  • Sale
  • Polvere di curcuma
  • Olio di cocco o olio vegetale
  • Padella
  • Mestolo forato

Istruzioni:
Al forno:
1

Preriscaldare il forno a 90 gradi.
2

Sbucciare le banane. Tagliare ogni banana a fettine sottili, spesse circa mezzo centimetro.
3

Spalmare la teglia antiaderente con un poco di olio.
4

Versare un po’ di succo di limone in una ciotola. Immergere le fette di banana nel succo prima di metterle sulla teglia. Non sovrapporre le fette, ma sistemarle in un solo strato.
5

Cuocere le fette di banana per circa 2 ore.
6

Togliere la teglia dal forno, capovolgere le fettine di banana e cuocere per un’altra ora o due.

Rimuovere le chips di banana quando sono marroni e croccante.
7

Mettere le chips di banana su carta assorbente. Lasciarle raffreddare completamente. Immergere o bagnare le chips nel miele per uno spuntino dolce.
Fritte:
1

Sbucciare le banane. Tagliare ogni banana a fettine sottili, spesse mezzo centimetro circa.
2

Cospargere di sale e polvere di curcuma una ciotola di acqua ghiacciata. Mettere a bagno la banana in acqua ghiacciata per circa 10 minuti. Mettere le fette di banana sulla carta assorbente. Asciugare il più possibile tutta l’umidità.
3

Scaldare l’olio nella padella. Aggiungere le banane e cuocerle a piccoli gruppi per un minuto o due, o finché non sono croccanti.
4

Togliere dall’olio le chips con un mestolo forato. Metteterle su carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.

Consigli:

Se vi è possibile usate le banane da cuocere invece delle normali banane.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*