Come fare le polpette di fagioli di soia vegetariane - Notizie.it

Come fare le polpette di fagioli di soia vegetariane

Cucina

Come fare le polpette di fagioli di soia vegetariane

I cuochi fanno uso di soia in molti piatti diversi, e secondo l’American Institute for Cancer Research, la soia può aiutare a ridurre il colesterolo “cattivo”. Altri vantaggi legati alla soia includono la riduzione dei sintomi della menopausa, riducendo il rischio di tumore e minerale dell’osso nelle donne con osteoporosi, secondo l’Università del Maryland. Aumentare l’assunzione giornaliera di soia non è difficile. Molte ricette sono disponibili per contribuire ad integrare questo fagiolo praticamente in qualsiasi stile di vita.

Istruzioni

1 tazza di fagioli di soia

1 uovo sbattuto

1/2 tazza di riso integrale

1/4 tazza di passata di pomodoro

1 cipolla piccola, grattugiata

2 cucchiaini olio d’oliva

1/2 cucchiaino. sale

Pangrattato 1/2 tazza

6 tazze di brodo vegetale

1. Mettere i fagioli e brodo vegetale in una pentola grande e portate ad ebollizione.

2. Far bollire per due ore, togliere dal fuoco e immergetevi i fagioli per una notte.

Questo ammorbidisce i fagioli alla giusta consistenza per la preparazione di polpette. Preparare i fagioli di più di quelli necessari per mettere in freezer per l’utilizzo con gli altri pasti.

3. Assicurarsi che non ci sono grossi pezzi di fagioli.

4. Spostare i fagioli in una ciotola. Aggiungere l’uovo, riso, passata di pomodoro, mescolare bene con un cucchiaio di grandi dimensioni.

5. Continuare a mescolare cipolla, sale e pangrattato fino a ben amalgamati.

6. Ungere una teglia con olio d’oliva. Preriscaldate il forno a 375 gradi.

7. Cuocere le polpette per 30 minuti.

8. Togliere dal forno e mettere su un piatto da portata. Lasciare raffreddare per 5 minuti prima di servire.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

sea-cucumber-2064541_960_720
Cucina

Come preparare i cetrioli di mare

17 ottobre 2017 di Notizie

I cetrioli di mare sono una classe degli Echinodermi. Sono diffusi sui fondali marini di tutto il mondo e sono caratterizzati da un corpo cilindrico allungato. Il loro nome deriva dalla somiglianza morfologica all’ortaggio. Questi abitanti del fondo oceanico sono prelibatezze in alcune cucine etniche. Come cucinarli e quali sono rischi di un eccessivo consumo.