Come fare: Lepre Al Civet – Ricetta carne

Guide

Come fare: Lepre Al Civet – Ricetta carne

Ecco la ricetta del giorno: Lepre Al Civet. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Lepre.

Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Carne
Ingrediente principale: Lepre
Persone: 6

Note:
Luogo: Piemonte. Luogo: Alba. Marinata: 36 ore. Cottura: 180 minuti.

Ingredienti:
1 Lepre Già Frollata E Scuoiata Pronta Per La Cottura
2 Bottiglie Vino Nebbiolo
2 Carote
2 Gambi Sedano
1 Cipolla
2 Spicchi Aglio
1 Rametto Rosmarino
2 Foglie Alloro
6 Chiodi Di Garofano
1 Pezzo Cannella
4 Bacche Di Ginepro
30 G Burro
50 G Lardo
Olio D’oliva

Preparazione:
La lepre deve essere stata frollata opportunamente prima di farla in civet. Tagliatela quindi a pezzi e mettetela in una capace terrina per la marinata; aggiungete allora il vino rosso Nebbiolo fino a coprirla e le seguenti verdure a pezzi: una carota, un gambo di sedano, una mezza cipolla, uno spicchio d’aglio, un rametto di rosmarino, due foglie d’alloro, la cannella, i chiodi di garofano e le bacche di ginepro. Lasciate la lepre in questa infusione per trentasei ore circa. Trascorso questo tempo, fate un trito con l’altra mezza cipolla, una carota, un gambo di sedano e uno spicchio d’aglio; unitevi il fegato della lepre tagliato finemente; versate il tutto in un tegame e fate rosolare nel burro e nel lardo tritato con un po’ d’olio fino a cipolla imbiondita. Dopodichè unite i pezzi di lepre e alzate la fiamma per 10-15 minuti per una leggera brasatura delle carni, prestando attenzione a che la cipolla non annerisca (all’uopo, bagnate con del brodo). Versate sopra a questo punto il liquido della marinata poco alla volta e continuate la cottura a fuoco medio, facendo consumare il vino. A fine cottura, passate al setaccio il sugo del civet e cospargetelo sui pezzi di lepre. Servite caldo. Vino consigliato: Barolo.

Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...