Come fare: Lepre In Salmì – Ricetta carne COMMENTA  

Come fare: Lepre In Salmì – Ricetta carne COMMENTA  

Ecco la ricetta del giorno: Lepre In Salmì. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Lepre.

Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Carne
Ingrediente principale: Lepre
Persone: 4
Ingredienti:
1 Lepre Di 1500 G
300 G Funghi Coltivati (o Funghi Secchi)
1 Cipolla
4 Carote
2 Coste Sedano
2 Spicchi Aglio
1 Foglia Alloro
1 Pizzico Timo (facoltativo)
70 G Burro
70 G Farina Bianca
50 Cl Vino Rosso
1 Bicchierino Brandy (facoltativo)
Olio Oliva
Sale
Pepe In Grani

Preparazione:
Tagliate la lepre a pezzi e tenetela per 48 ore (o almeno un giorno) in una marinata preparata con il vino rosso, un pezzetto di cipolla, una carota e una costa di sedano affettati, uno spicchio di aglio, il timo, la foglia di alloro, qualche grano di pepe e alcuni pizzichi di sale. Al momento di cucinarla fate soffriggere in una casseruola piuttosto larga con 30 g di burro e qualche cucchiaiata di olio, le rimanenti verdure affettate unitevi la carne ben sgocciolata dalla marinata e leggermente infarinata. Lasciatela rosolare a fuoco vivace, rigirando i pezzi di carne di sovente. Aggiungete il liquido della marinata con tutte le verdure, salate e pepate e cuocete a calore moderato e a recipiente coperto per almeno due ore. Mentre la lepre cuoce, pulite i funghetti, tagliateli a fette e fateli cuocere, a parte, con il rimanente burro; se fosse necessario unite un po’ di acqua bollente, o, meglio ancora, brodo. A cottura ultimata della carne, passate la salsetta al passaverdura, riversatela nella casseruola con la lepre, unitevi i funghi e portate il tutto all’ebollizione. Spruzzate la preparazione con il brandy. Assaggiate ed eventualmente aggiustate di sale e pepe. Servite la vostra lepre con una polenta fumante.


Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*