Come fare: Liquore Di Prugne – Ricetta bevande COMMENTA  

Come fare: Liquore Di Prugne – Ricetta bevande COMMENTA  

Ecco la ricetta del giorno: Liquore Di Prugne. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Prugne Secche.

Leggi anche: Ricetta Curarsi Con Le Erbe – Ricetta 16.1

Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Bevande
Ingrediente principale: Prugne Secche
Persone: 4
Ingredienti:
800 G Alcool A 90 Gradi
2 Baccelli Vaniglia
500 G Zucchero
300 G Prugne Secche

Preparazione:
Fate ammorbidire le prugne, poi snocciolatele e pestate con il batticarne i noccioli, in modo da ridurli in poltiglia. Tritate molto finemente la polpa delle prugne e mettetela in un vaso insieme con i noccioli, coprendo tutto con l’alcool. Lasciate in infusione per una ventina di giorni, rimescolando spesso. Fate uno sciroppo con lo zucchero e mezzo bicchiere di acqua e poi unitelo all’infuso, filtrato in precedenza. Mescolate e versate il liquore in una bottiglia e conservate in un posto fresco per un mese prima di consumarlo.

Leggi anche: Ricetta Liquore Di Vaniglia


Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Leggi anche

Ghirlande natalizie da colorare per bambini
Guide

Ghirlande natalizie da colorare per bambini

Quando arriva dicembre, ecco che i più piccoli hanno molta più mania di voler colorare Ghirlande Natalizie o Babbo Natale Oltre al desiderio di voler decorare l'albero di Natale e il presepe, bisogna anche decorare la porta di casa o le porte di ogni stanza con delle ghirlande natalizie. Non c'è bisogno di comprare altre decorazioni elaborate o ghirlande già pronte, ma è possibile disegnare o colorare dei favolosi cerchi di fiori  già pronte da ritagliare. Un compito importante per ogni bambino, se vuole far fare una bella figura nell'abbellire la porta di ogni stanza, personalizzandola con vari colori o disegni Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*