Come fare: Luccio Al Burro Bianco – Ricetta pesce COMMENTA  

Come fare: Luccio Al Burro Bianco – Ricetta pesce COMMENTA  

Ecco la ricetta del giorno: Luccio Al Burro Bianco. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Luccio.

Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Pesce
Ingrediente principale: Luccio
Persone: 4
Ingredienti:
1 Luccio Da 1000 G
40 G Burro
1 Cipolla
1 Spicchio Aglio
1 Ciuffetto Prezzemolo
Sale
Pepe
Per La Salsa:
200 G Burro
3 Scalogni
1 Cucchiaio Aceto Di Vino Bianco
1 Cucchiaio Vino Bianco Secco
1/2 Limone
Sale
Pepe Bianco

Preparazione:
Pulite il pesce, lavatelo e asciugatelo. Salate e pepate il luccio internamente e introducetevi anche una fettina di cipolla, un ciuffetto di prezzemolo e uno spicchio d’aglio. Salate e pepate esternamente. In un tegamino lasciate sciogliere il burro a bagnomaria e poi spennellatelo sul pesce. Adagiate il luccio in una pirofila e cuocetelo in forno preriscaldato a 180 gradi per mezz’ora irrorandolo ogni 5 minuti con il restante burro fuso mantenuto tiepido a bagnomaria. Intanto preparate il burro bianco. Tritate molto finemente gli scalogni, metteteli in una casseruola con l’aceto e il vino e fate ridurre a fiamma medio-alta finché il liquido è evaporato. Ritirate dal fuoco e cominciate ad aggiungere il burro ammorbidito poco per volta sbattendo energicamente con una frusta. Ogni volta, dopo aver aggiunto il burro, ponete di nuovo il recipiente sul fuoco per alcuni secondi in modo da mantenere la salsa calda. Non tenete sul fuoco troppo a lungo, altrimenti la salsa invece di legarsi si divide. Quando avete esaurito la dose di burro, incorporate alla salsa il succo di mezzo limone filtrato al colino, regolate sale e pepe macinato al momento. Servite il luccio con la salsa a parte. Vini di accompagnamento: Oltrepò Pavese Riesling Renano DOC, Orvieto Classico DOC, Fiano Di Avellino DOC.


Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*