Come fare: Maiale E Peperoni Verdi – Ricetta carne COMMENTA  

Come fare: Maiale E Peperoni Verdi – Ricetta carne COMMENTA  

Ecco la ricetta del giorno: Maiale E Peperoni Verdi. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Maiale.

Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Carne
Ingrediente principale: Maiale
Persone: 4

Note:
Preparazione: 20 minuti. Cottura: 20 minuti.


Ingredienti:
Pepe
Sale
8 Cucchiai Olio D’oliva
1 Cipolla
2 Peperoni Verdi
2 Filetti Di Maiale

Preparazione:
Oltre al tempo di preparazione e cottura, bisogna tenere conto di 12 ore per la marinata. La sera prima, sgrassate la carne e tagliatela a cubetti di 3 cm per lato in modo da ottenere 24 cubetti in tutto. Mondate i peperoni e togliete il picciolo, i semi e i filamenti bianchi; tagliate la polpa in venti quadretti di circa 3 cm per lato. pelate la cipolla e tritatela fine. In un recipiente mettete il maiale e la cipolla, salate, pepate e aggiungete l’olio e i peperoni. Mescolate bene. Coprite e lasciate marinare per dodici ore in frigorifero. Il giorno dopo, un’ora prima di iniziare la cottura della carne, toglietela dal frigorifero affinché sia a temperatura ambiente al momento della cottura. Trascorso questo tempo, accendete il grill. Preparate quattro spiedini disponendo su uno stesso spiedini un pezzo di peperone e uno di carne alternati. Alla fine, su ogni spiedino ci dovranno essere sei pezzi di maiale e cinque pezzi di peperone. Spennellate gli spiedini con la marinata, condite leggermente con sale e pepe e metteteli sulla griglia calda o sotto il grill del forno. Lasciate cuocere per venti minuti circa girandoli regolarmente e spennellandoli spesso con la marinata. Servite gli spiedini ben caldi. Per cuocerli al barbecue, dovete preparare la brace con un certo anticipo. Vino consigliato: Beaujolais.


Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*