Come fare: Minestrone Di Cavolo Nero E Farro – Ricetta primo

Guide

Come fare: Minestrone Di Cavolo Nero E Farro – Ricetta primo

Ecco la ricetta del giorno: Minestrone Di Cavolo Nero E Farro. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Cavolo Nero.
Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Primo
Ingrediente principale: Cavolo Nero
Persone: 4
Ingredienti:
160 G Fagioli Cannellini Secchi
120 G Farro
1 Cavolo Nero
2 Patate
Alcune Foglie Salvia
2 Spicchi Aglio
2 Carote
2 Coste Sedano
1 Cipolla
1 Cucchiaio Conserva Di Pomodoro
3 Cucchiai Olio D’oliva Extra-vergine
Sale

Preparazione:
Mettete separatamente a bagno i fagioli e il farro in una ciotola con abbondante acqua per 8 ore; poi scolateli e fate cuocere i fagioli in una pentola con molta acqua per circa 2 ore a fuoco basso. Sbucciate la cipolla e uno spicchio d’aglio; raschiate e lavate una carota e una costola di sedano; mondate il cavolo nero e lavatelo; pelate le patate; quindi tagliate il tutto a pezzi e 40 minuti prima dei termine della cottura, unitelo ai fagioli assieme alla salvia lavata.

Mezz’ora prima dei termine della cottura dei fagioli, mettete il farro a lessare in una pentola con dell’acqua salata per 20 minuti, calcolando il tempo dall’inizio dell’ebollizione. Sbucciate lo spicchio d’aglio rimasto; raschiate l’altra carota e l’altra costola di sedano poi lavatele e tritatele e ponete il tutto a soffriggere in una casseruola con 2 cucchiai di olio. Quando l’aglio sarà dorato, toglietelo, unite la conserva di pomodoro diluita in mezzo bicchiere di acqua e fate cuocere per 5 minuti. Appena il farro sarà cotto scolatelo e unitelo ai fagioli assieme al soffritto preparato. Regolate di sale la preparazione, se necessario, e fate cuocere ancora per un quarto d’ora; al termine unite l’olio rimasto e servite il minestrone caldo o freddo.

Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*