Come fare: Mousse Fredda Di Mele Con Ananas Caldo – Ricetta dessert COMMENTA  

Come fare: Mousse Fredda Di Mele Con Ananas Caldo – Ricetta dessert COMMENTA  

Ecco la ricetta del giorno: Mousse Fredda Di Mele Con Ananas Caldo. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Mele Verdi.

Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Dessert
Ingrediente principale: Mele Verdi
Persone: 4

Note:
Preparazione: 30 minuti. Cottura: 10 minuti. Calorie: 220.


Ingredienti:
500 G Mele Verdi
12 Fettine Ananas Fresco Piccolo
2 Albumi D’uovo
70 G Zucchero Semolato
40 G Zucchero Di Canna
4 Cucchiai Vino Bianco Secco

Preparazione:
Lavate le mele, eliminate il torsolo, tagliatele a spicchi abbastanza sottili e fatele saltare in padella a fiamma vivace con il vino finché è completamente evaporato. Frullatele ancora calde e lasciate raffreddare il composto molto lentamente, a temperatura ambiente. Versate lo zucchero semolato e un cucchiaio di acqua in una casseruola, mettete sul fuoco e cuocete per qualche minuto (più o meno 5) fino a ottenere uno sciroppo denso. Montate gli albumi a neve ben ferma, incorporate lo sciroppo bollente e continuate a mescolare con le fruste elettriche fino a quando il composto si è raffreddato. Unite agli albumi la purea di mele e fate gelare in freezer. Poco prima di servire, spolverizzate le fette di ananas con lo zucchero di canna e passatele soltanto per pochi istanti in una larga padella ben calda, senza aggiungere condimento. Toglietele dal fuoco quando saranno appena dorate. Dividete la mousse nei piatti da portata a grosse cucchiaiate, guarnitela con fettine molto sottili di mela verde, spruzzate con una goccia di succo di limone. Servite completando con l’ananas caldo.


Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*