Come fare: Nastrini Con Ragù Di Crostacei – Ricetta primo COMMENTA  

Come fare: Nastrini Con Ragù Di Crostacei – Ricetta primo COMMENTA  

Ecco la ricetta del giorno: Nastrini Con Ragù Di Crostacei. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Mazzancolle.

Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Primo
Ingrediente principale: Mazzancolle
Persone: 6
Ingredienti:
500 G Pasta Tipo Nastrini
6 Scampi Grandi
Per Il Brodo:
Sedano
Cipolla
Aglio Fresco
Timo
Per Il Ragù:
500 G Mazzancolle
500 G Gamberoni
Burro
4 Pomodori San Marzano Molto Maturi
Peperoncini Interi
Aglio
Cognac
Olio D’oliva Extra-vergine
Sale
Per Le Polpette:
50 G Formaggio Pecorino Dolce
50 G Formaggio Parmigiano Reggiano
2 Melanzane Grandi
2 Uova Intere
Peperoncino In Polvere
1 Spicchio Aglio
Pangrattato
Prezzemolo
Olio D’oliva Extra-vergine
Sale

Preparazione:
Prima di tutto preparare le polpette (si possono fare anche il giorno prima). Tagliare le melanzane a metà per il senso della lunghezza, togliere con un cucchiaio la parte interna con i semi e lessarle in acqua leggermente salata per circa 15 minuti; quando si sono completamente raffreddate tritarle con il coltello fino a ottenere una poltiglia (meglio non usare il mixer); aggiungere quindi le uova, 1 spicchio d’aglio tritato, prezzemolo tritato, il peperoncino, il sale e tutto il formaggio grattugiato. A questo punto aggiungere il pangrattato fino a raggiungere una consistenza tale da poter formare delle polpettine non più grandi di 2,5 cm di diametro. Friggerle in olio d’oliva extra-vergine finché risulteranno ben dorate. Preparare il ragù: sgusciare le mazzancolle e i gamberoni, tenendo da parte teste e gusci. Scaldare in padella 50 g di burro e due cucchiai d’olio, aggiungere 1 spicchio d’aglio schiacciato e 1 peperoncino intero e subito dopo le mazzancolle, il tutto a fiamma vivace; fiammeggiare con due dita di Cognac e salare, togliere tutto dal fuoco. Ripetere l’operazione con i gamberoni. Tenere i crostacei da parte con il loro sughetto e nella stessa pentola soffriggere 1 spicchio d’aglio, 1 peperoncino intero e far saltare per 5 minuti i pomodori spellati e tagliati a tocchetti; salare e unire ai crostacei. Lessare i nastrini nel brodo preparato con le teste e i gusci dei crostacei, messi da parte, con l’aggiunta degli odori e di un rametto di timo aromatico; nel frattempo preparare gli scampi interi, tagliati nella parte superiore con una forbice e saltarli per circa 10 minuti con una noce di burro e due cucchiai d’olio. Scolare i nastrini bene al dente e saltarli in una padella capace con il ragù. Servire direttamente con la padella, disponendo le polpette, leggermente scaldate in forno, su tutta la circonferenza e gli scampi a raggiera. Se il ragù dovesse essere troppo denso, allungarlo con un poco di brodo dei crostacei.


Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*