Come fare: Orata Ai Frutti Di Mare In Cartoccio – Ricetta pesce

Guide

Come fare: Orata Ai Frutti Di Mare In Cartoccio – Ricetta pesce

Ecco la ricetta del giorno: Orata Ai Frutti Di Mare In Cartoccio. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Orata.
Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Pesce
Ingrediente principale: Orata
Persone: 4
Ingredienti:
1000 G Orata
300 G Frutti Di Mare Misti (cozze, Gamberetti E Vongole)
1 Ciuffo Prezzemolo Tritato
3 Foglie Basilico
1 Rametto Maggiorana
1 Ciuffo Erba Cipollina
1 Rametto Timo
1 Pomodoro
2 Cucchiai Olive Nere
2 Cucchiai Olio D’oliva
Sale
Pepe

Preparazione:
Per l’orata: pulire bene l’orata, squamarla, ripulirla all’interno dalle viscere, poi lavare bene il pesce e asciugarlo con un foglio di carta da cucina. Per i frutti di mare: lavare bene le cozze e le vongole e farle spurgare in acqua fredda.

Prendere una casseruola capiente, versarvi le cozze e le vongole ben lavate, coprire la casseruola con un coperchio e far aprire i molluschi a fuoco moderato. Nel frattempo pulire e sgusciate i gamberetti e tenerli da parte. Adagiare l’orata su un foglio di carta da forno unto con un filo d’olio d’oliva e posto su una teglia. Tritare grossolanamente gli aromi e con essi farcire l’orata. Sgusciare una parte dei frutti di mare. Unire i frutti di mare, compresi i gamberetti, all’orata. Salare e pepare. Guarnire con le olive e il pomodoro taglialo a tocchetti. condire con il resto dell’olio. Infine, chiudere bene il foglio di carta da forno, in modo da formare un cartoccio: premendo bene ai lati per non far uscire il condimento durante la coltura. Mettere forata in forno già caldo a 200 gradi e cuocerla per circa 25 minuti. Per servire: togliere l’orata dal forno, adagiare il cartoccio in un piatto da portata e aprire il foglio di carta.

Servire subito.

Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*