Come fare: Paella Valenciana (2) – Ricetta primo COMMENTA  

Come fare: Paella Valenciana (2) – Ricetta primo COMMENTA  

Ecco la ricetta del giorno: Paella Valenciana (2). Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Cozze.

Leggi anche: Come fare: Zucchine In Crema D’uovo – Ricetta contorno

Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Primo
Ingrediente principale: Cozze
Persone: 8

Note:
Luogo: Spagna. Luogo: Valencia. Preparazione: 90 minuti.

Leggi anche: Come fare: Farro E Fagiolini – Ricetta contorno


Ingredienti:
1 Pollo Di Circa 1000 G
300 G Riso Che Non Scuoce
200 G Prosciutto Cotto (fette Da 200 G)
200 G Salsiccia Secca Piccante (chorizos)
250 G Piselli Sgusciati
350 G Pomodori Pelati
16 Gamberoni
750 G Vongole
Vino Bianco
20 Pistilli Zafferano
1 Ciuffo Prezzemolo
1 Peperone Rosso Grande
Brodo
1 Limone
1 Cipolla
Aglio
Olio D’oliva
Sale
Pepe

Preparazione:
Sventrate. fiammeggiate e lavate il pollo, poi tagliatelo a piccoli pezzi, cercando di eliminare più ossa possibile. Mettete nella padella dove intendete cuocere la paella 3 cucchiai di olio e non appena sarà caldo, fatevi rosolare pezzi di pollo, a fuoco moderato, in modo che si colorino uniformemente. Nel Frattempo mondate e tritate finemente la cipolla, uno spicchio di aglio e il prezzemolo e fateli soffriggere piano, in un’altra padella, con 2 cucchiai di olio. Dopodichè unite i pomodori pelati triturati, e fate cuocere 10 minuti. Tagliate a dadini il prosciutto a rondelle la salsiccia e unitela al pomodoro insieme con i piselli e i gamberoni, prima mondati e lavati. Salate e fate cuocere piano per una decina di minuti. Ora rovesciate tutti questi ingredienti nella padellona del pollo e amalgamateli delicatamente con questo. Continuate la cottura per altri 10 minuti. A parte, in una casseruola larga e bassa, fate aprire le vongole a fuoco vivo (dopo averle ben lavate) unendo un bicchiere di vino bianco. Poi eliminate i molluschi rimasti chiusi e unite gli altri ingredienti che stanno cuocendo. Aggiungete ora il peperone lavato, asciugato mondato e tagliato a listarelle, poi su tutto distribuite il riso, regolate di sale e pepate. Mettete i pistilli di zafferano in un mestolo brodo. Spremete il limone e filtrate il succo. Versate sugli ingredienti il brodo con lo zafferano (filtrato) e il succo di limone, poi bagnate con altri 4 mestoli di brodo. Fate prendere l’ebollizione sul fornello, coprite il recipiente e passatelo in forno caldo a 180 gradi lasciandovelo per circa 18 minuti A fine cottura smuovete gli ingredienti con una paletta e servite la paella ben bollente.


Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Leggi anche

Come intervenire con il body contouring dopo un intervento di chirurgia bariatrica
Guide

Come intervenire con il body contouring dopo un intervento di chirurgia bariatrica

Gli interventi di body contouring vanno a rimuovere la pelle rimasta in eccesso a seguito di un intervento di chirurgia bariatrica. Il body contouring noto anche come chirurgia ricostruttiva, è un campo relativamente nuovo della chirurgia plastica. Fino a poco tempo fa erano poche le persone tra quelle che subivano una massiccia perdita di peso che potevano affrontare un simile intervento. Ma dall'avvento della chirurgia barbarica la richiesta di interventi per migliorare la linea corporea è aumentata drasticamente. Dopo una perdita di peso massiccia (superiore  ai 40 kg) la maggior parte delle persone presenta un eccesso di pelle. Non ci Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*