Come fare: Pancarré - Ricetta antipasto - Notizie.it
Come fare: Pancarré – Ricetta antipasto
Guide

Come fare: Pancarré – Ricetta antipasto

Ecco la ricetta del giorno: Pancarré. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Farina.
Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Antipasto
Ingrediente principale: Farina
Persone: 40
Ingredienti:
10000 G Farina Tipo 00
500 Cl Acqua
150 G Lievito Di Birra
200 G Sale
450 G Strutto
100 G Malto
100 G Miglioratore (se Disponibile)

Preparazione:
E’ il tipico pane per sandwich, tartine, toast. Insomma, per lo spuntino veloce. Di tradizione anglosassone, il pancarré è confezionato nella sua tipica forma a parallelepipedo. Lo si può trovare anche già affettato, cioè pronto per uno snack. L’impasto è da effettuarsi possibilmente su tuffante per 20 minuti. Con la spirale, invece, i tempi sono i seguenti: 5 minuti alla prima velocità, 12 minuti alla seconda velocità.

Cilindrare molto bene la pasta e stabilire il peso a seconda degli stampi disponibili. Sistemare la pasta sugli stampi sino ad un centimetro sotto il bordo superiore dello stampo; lasciarla lievitare negli stessi per circa 40 minuti. Un miglior risultato, in particolare nella mollica, si può ottenere preformando un filone da collocare longitudinalmente nella cassetta o più filoncini da inserire trasversalmente. Nel caso il pane dopo la cottura sia affettato e venduto confezionato è opportuno aggiungere all’impasto un additivo anti-muffa o, in alternativa, una spruzzata di alcool etilico. Possibilmente deve avvenire su forno rotativo a 200 gradi per una durata vicina a 50 minuti. A fine cottura levare i filoni di pane dagli stampi e lasciare asciugare il prodotto sino al giorno seguente; solo rispettando questi tempi il pane in cassetta può essere tranquillamente tagliato e mangiato.

Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*