Come fare: Pappardelle Al Farro Con Funghi Porcini E Carciofi – Ricetta primo

Guide

Come fare: Pappardelle Al Farro Con Funghi Porcini E Carciofi – Ricetta primo

Ecco la ricetta del giorno: Pappardelle Al Farro Con Funghi Porcini E Carciofi. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Funghi Porcini.
Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Primo
Ingrediente principale: Funghi Porcini
Persone: 6
Ingredienti:
Per La Pasta:
280 G Farina Di Farro
120 G Farina Di Grano Duro
4 Uova
Sale
Per Il Condimento:
400 G Funghi Porcini Freschi
4 Carciofi
1 Limone
2 Spicchi Aglio
20 Cl Panna
50 G Formaggio Parmigiano
7 Cucchiai Olio D’oliva Extra-vergine
Sale
Pepe

Preparazione:
Preparare l’impasto con le due farine, le uova e il sale. Fatelo riposare per 30 minuti, quindi passatelo nell’apposita macchinetta e ricavatene delle pappardelle. Pulite i funghi porcini con un panno umido e affettateli; fate scaldare in una padella tre cucchiai d’olio con uno spicchio d’aglio e, quando è dorato, fateci saltare i funghi; salate leggermente ed eliminate lo spicchio d’aglio. Nel frattempo mondate i carciofi, passateli in acqua acidulata con succo di limone e affettateli finemente, gambi compresi. In un’altra padella fate scaldare 4 cucchiai di olio con il secondo spicchio d’aglio; eliminate l’aglio, buttateci i carciofi e portateli a cottura, su fuoco dolce, aggiungendo di tanto in tanto un goccio di acqua calda. Quando i carciofi saranno teneri e incominceranno a disfarsi, aggiungete i funghi, mescolate con cura e fate insaporire qualche minuto per amalgamare i sapori. Nel frattempo lessate le pappardelle in abbondante acqua salata e quando saranno quasi pronte aggiungete la panna al condimento e fate scaldare appena; completate con un’abbondante macinata di pepe nero fresco. Scolate la pasta e conditela con il sugo. Spolverizzatela con il parmigiano e servitela subito.

Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...