Come fare: Pappardelle Alla Crema Di Stoccafisso – Ricetta primo

Guide

Come fare: Pappardelle Alla Crema Di Stoccafisso – Ricetta primo

Ecco la ricetta del giorno: Pappardelle Alla Crema Di Stoccafisso. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Stoccafisso.
Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Primo
Ingrediente principale: Stoccafisso
Persone: 4
Ingredienti:
250 G Pasta Tipo Pappardelle
800 G Stoccafisso
4 Spicchi Aglio
Prezzemolo
2 Cucchiai Farina
1 Bicchiere Latte
4 Cucchiai Olio D’oliva Extra-vergine
Sale
Pepe

Preparazione:
Mettere lo stoccafisso a bagno in acqua fredda per 3-4 giorni cambiando l’acqua ogni 4-5 ore. Trascorso questo periodo, togliere la pelle al pesce e lessarlo in poca acqua salata finché non diventa tenero (provare con una forchetta); lasciarlo intiepidire e pulirlo, conservando l’acqua di cottura dopo averla filtrata con un colino. Mettere pertanto lo stoccafisso a pezzetti nel bicchiere del mixer, azionare poi aggiungere lentamente 250 g di olio d’oliva extra-vergine in modo che sia assorbito dal pesce, amalgamarvi a questo punto 3 spicchi d’aglio e il prezzemolo tritati finemente; aggiustare di sale e pepe quindi omogeneizzare il tutto con un bicchiere di latte.

Alla fine dovrà risultare una morbida crema. Mettere in una padella 4 cucchiaiate d’olio d’oliva e, appena caldo, aggiungere uno spicchio d’aglio in camicia, 2 cucchiai di farina che deve tostare leggermente (non deve colorire), e la crema di stoccafisso (circa 2 cucchiaiate per persona); mescolare per qualche minuto, amalgamando bene poi versare qualche mestolo dell’acqua di cottura dello stoccafisso, far sobbollire per qualche minuto e aggiustare di sale e pepe. Scolare le pappardelle cotte al dente in abbondante acqua salata, versarle in una zuppiera, condirle con la crema e portarle subito in tavola.

Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...