Come fare: Pasta Sfoglia A Quattro Giri – Ricetta dessert

Guide

Come fare: Pasta Sfoglia A Quattro Giri – Ricetta dessert

Ecco la ricetta del giorno: Pasta Sfoglia A Quattro Giri. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Burro.
Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Dessert
Ingrediente principale: Burro
Persone: 4

Note:
Preparazione: 60 minuti. In frigorifero: 60 minuti.

Ingredienti:
500 G Farina
225 G Burro Ben Freddo
125 G Strutto
1 Cucchiaio Succo Di Limone
1/2 Cucchiaino Sale

Preparazione:
Gli ingredienti sono per 900 g di pasta. Tagliate il burro freddo a dadini. Setacciate la farina e il sale sopra una ciotola. Aggiungete la metà del burro tagliato e fatelo penetrare nella farina con la punta delle dita fino a ottenere una miscela che assomigli al pangrattato. Scavate un pozzo. Misurate 15 cl di acqua ghiacciata e versatela in mezzo al pozzo, insieme al succo di limone. Girate vigorosamente con un coltello largo portando poco a poco la farina verso il centro del pozzo. Incorporate tutta la farina aggiungendo, se necessario, un po’ di acqua a cucchiaiate, fino a ottenere una palla di pasta nè troppo umida nè troppo asciutta. Posate la pasta sul piano da lavoro leggermente infarinato. Lavoratela con dolcezza per lisciarla. Schiacciate la pasta per ottenere un rettangolo di 40 x 20 cm mantenendo i bordi dritti e gli angoli retti. Se avete lavorato la pasta troppo vigorosamente questa resisterà prima di raggiungere le dimensioni richieste; schiacciatela delicatamente. Con il dorso di un coltello tracciate una riga sulla larghezza del rettangolo delimitandone un terzo. Con l’aiuto di un coltello distribuite la metà dello strutto, in fiocchetti. grandi come una nocciola, sui due terzi di pasta rimanenti fino alla riga tracciata. Lasciate un bordo di 1,5 cm sui tre lati esterni. Piegate il rettangolo in tre: ripiegate il terzo senza materia grassa per primo, poi ricopritelo con il terzo rimanente. Sigillate i bordi con il mattarello o con la mano. Avvolgete la pasta con un foglio di pellicola, poi con un panno umido e mettetela in frigorifero quindici minuti. A questo punto la pasta avrà avuto un giro. Dopo quindici minuti togliete la pasta dal frigorifero e posatela sul piano da lavoro leggermente infarinato, con la piega alla vostra sinistra e il lato lungo sigillato a destra. Stiratela di nuovo fino ad avere un rettangolo di 40 x 20 cm, con movimenti decisi e uniformi, partendo dal centro e andando verso di voi e poi verso l’estremità opposta. Mai sui lati e mai in diagonale. Ripetete l’operazione dei fiocchetti e quella della piegatura utilizzando la metà del burro restante. Sigillate i bordi, avviluppate di nuovo la pasta e riponetela in frigorifero per quindici minuti. È finito il secondo giro Date alla pasta il terzo e il quarto giro con il resto dello strutto per il terzo e il resto del burro per il quarto e ultimo giro, facendola ogni volta riposare in frigo quindici minuti.

Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...