Come fare: Pasta Sfoglia Classica – Ricetta dessert

Guide

Come fare: Pasta Sfoglia Classica – Ricetta dessert

Ecco la ricetta del giorno: Pasta Sfoglia Classica. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Burro.
Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Dessert
Ingrediente principale: Burro
Persone: 8

Note:
Preparazione: 180 minuti.

Ingredienti:
500 G Farina
500 G Burro
2 Cucchiai Succo Di Limone (o Aceto Di Vino Bianco)
1/2 Cucchiaio Sale

Preparazione:
Tagliate a dadini 40 g di burro. Setacciate la farina sopra una ciotola fredda; aggiungete il burro e lavoratelo con le dita finché sia ben avvolto dalla farina. Fate un pozzo nel centro. Versate 25 cl di acqua ghiacciata e il succo di limone o l’aceto nel centro del pozzo e lavorate con le mani fino a ottenere una pasta umida ma non appiccicosa.

Aggiungete, se necessario, una o due cucchiaiate di acqua ghiacciata. Rovesciate l’impasto su una superficie infarinata e lavoratelo aggiungendo farina sia sul piano da lavoro che sulla palla di pasta, finché quest’ultima non sia più umida. Schiacciate la palla di pasta fino a uno spessore di 3 cm e lasciatela quindici minuti in frigorifero avvolta in un foglio di pellicola. Evitate naturalmente di usare il freezer. Posate il resto del burro su un piano leggermente infarinato e schiacciatelo con le mani fino a farne un rettangolo di 15 x 12 cm. Mettete in frigorifero. Togliete la pasta dal frigo, schiacciatela con le mani sul piano da lavoro infarinato fino a ottenere un rettangolo. Continuate a stirare la pasta, procedendo sempre dal centro verso i bordi. Rettificate i bordi con un righello. Togliete la farina in eccesso dalla superficie della pasta, posate il mattone di burro in mezzo al rettangolo e piegate sopra i quattro bordi.

Sigillate i bordi. Fate il primo giro: tirate la pasta fino a ottenere un rettangolo di 38 x 30 cm. Tracciate due righe con il dito per dividere il rettangolo in tre parti, nel senso della lunghezza. Piegate il terzo davanti a voi verso il centro fino alla seconda riga, poi portate sopra il terzo opposto facendo coincidere i bordi. Sigillate i bordi. Girate la pasta di 90 gradi (a questo punto la pasta avrà già avuto un giro). Per il secondo giro abbassate la pasta fino a ottenere un rettangolo di 38 x 30 cm. Tracciate una riga sulla larghezza al centro della sfoglia, poi ripiegate i due lati corti fino a congiungerli sopra il tratto. Piegate quindi una metà sull’altra. Chiudete bene i bordi e girate la pasta di 90 gradi, in modo che la piega si trovi alla vostra sinistra. Lasciate riposare la pasta in frigorifero per almeno quindici minuti, avvolta in un foglio di pellicola per alimenti.

Ripetete due volte i due giri nello stesso modo, verificando prima di stirare la pasta che il lato lungo si trovi verso di voi. Questa pasta si congela perfettamente. Schiacciatela un po’ con il mattarello, poi tagliatela con un coltello ben affilato e infarinate il taglio per sigillare il burro. Chiudete la pasta in sacchetti per congelare da 500 o 250 g ed etichettateli.

Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...