Come fare: Pastiera (4) – Ricetta dessert COMMENTA  

Come fare: Pastiera (4) – Ricetta dessert COMMENTA  

Ecco la ricetta del giorno: Pastiera (4). Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Ricotta.

Leggi anche: Cavolo nero, come cucinarlo

Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Dessert
Ingrediente principale: Ricotta
Persone: 6

Note:
Luogo: Campania. Luogo: Napoli.

Leggi anche: Chi è Paolo Parisi giudice de i Re della Griglia


Ingredienti:
500 G Farina Per Dolci
Strutto
Zucchero
2 Uova Intere
Latte Freddo (facoltativo)
Per Il Ripieno:
250 G Ricotta Freschissima
250 G Zucchero
5 Uova
250 G Grano Lessato
100 G Cedro Candito A Dadini
1 Pizzico Cannella
4 Cucchiai Fiori D’arancia
1 Cucchiaio Rum
1 Bustina Vaniglia
Per La Teglia:
Burro

Preparazione:
Ricetta natalizia. Anche se di origine napoletana, la pastiera è uno dei dolci più diffusi nelle solennità religiose. Si prepara una pasta frolla con mezzo chilo di farina per dolci, un quarto di strutto, un quarto di zucchero, 2 uova intere; se necessario si aggiunge un po’ di latte freddo. La pasta si prepara ponendo la farina a fontana sulla spianatoia, mescolando bene lo zucchero, aggiungendo il burro o lo strutto e cercando di amalgamarlo con le mani, in ultimo unendo le uova e formando la palla che si lascerà riposare per un’oretta, coperta da un tovagliolo. Nel frattempo si prepara il ripieno: si uniscono a 250 g di ricotta freschissima 250 g di zucchero e uno alla volta 5 tuorli d’uovo, le chiare montate a neve (per accelerare si può dividere la quantità di zucchero stabilita in due parti, una unendola ai rossi, l’altra alle chiare). Si unisce a quest’impasto 250 g di grano lessato, 100 g di cedro candito tagliato a dadini; un pizzico di cannella; 4 cucchiai di fiori d’arancia e uno di rum ed infine una bustina di vaniglia. Foderare con la pasta ridotta a lamina col matterello, una teglia unta di burro, sistemarvi dentro il ripieno, con la pasta rimasta tagliare delle striscioline con l’apposita rotella e formare una grata sopra la preparazione. Infornare a calore moderato per circa 30 minuti.


Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Leggi anche

Come intervenire con il body contouring dopo un intervento di chirurgia bariatrica
Guide

Come intervenire con il body contouring dopo un intervento di chirurgia bariatrica

Gli interventi di body contouring vanno a rimuovere la pelle rimasta in eccesso a seguito di un intervento di chirurgia bariatrica. Il body contouring noto anche come chirurgia ricostruttiva, è un campo relativamente nuovo della chirurgia plastica. Fino a poco tempo fa erano poche le persone tra quelle che subivano una massiccia perdita di peso che potevano affrontare un simile intervento. Ma dall'avvento della chirurgia barbarica la richiesta di interventi per migliorare la linea corporea è aumentata drasticamente. Dopo una perdita di peso massiccia (superiore  ai 40 kg) la maggior parte delle persone presenta un eccesso di pelle. Non ci Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*