Come fare: Penne Alla Boscaiola - Ricetta primo - Notizie.it

Come fare: Penne Alla Boscaiola – Ricetta primo

Guide

Come fare: Penne Alla Boscaiola – Ricetta primo

Ecco la ricetta del giorno: Penne Alla Boscaiola. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Funghi Porcini.
Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Primo
Ingrediente principale: Funghi Porcini
Persone: 4
Ingredienti:
400 G Pasta Tipo Penne
400 Cl Acqua
Sale
50 G Pancetta
50 G Prosciutto Cotto
500 G Funghi Porcini
3 Cucchiai Olio D’oliva
1 Cipolla Piccola
30 G Burro
1 Bicchiere Panna
50 G Formaggio Parmigiano Grattugiato

Preparazione:
Mettete al fuoco la pentola con l’acqua salata e portatela a ebollizione. Nel frattempo raschiate bene i funghi e strofinateli con un panno umido senza lavarli, poi tagliateli a fettine sottili. Quadrettate finemente la pancetta e tagliate a striscioline il prosciutto cotto. Ponete in un tegame (abbastanza largo per contenere la pasta quando sarà cotta) l’olio, il burro e la cipolla tritata grossolanamente; fatela appena tostare, poi unitevi la pancetta e il prosciutto cotto.

Lasciate rosolare il tutto per qualche minuto, quindi buttate nel recipiente i funghi . Salate e fate cuocere a fiamma moderatissima per un quarto d’ora circa. Intanto l’acqua sarà arrivata a ebollizione; buttate la paste e fatela cuocere piuttosto al dente. Scolatela e rovesciatela nel recipiente dei funghi, mescolando un paio di volte. Quindi unite la panna, rimescolate a lungo sempre tenendo la pasta sul fuoco a fiamma bassissima e, per ultimo, unite il parmigiano, girando ancora per qualche attimo in modo che il formaggio si amalgami bene a tutti gli altri ingredienti. Togliete dal fuoco e portate in tavola ben caldo nello stesso recipiente di cottura con dell’altro parmigiano a parte.

Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*