Come fare: Pie Al Prosciutto – Ricetta antipasto COMMENTA  

Come fare: Pie Al Prosciutto – Ricetta antipasto COMMENTA  

Ecco la ricetta del giorno: Pie Al Prosciutto. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Prosciutto.

Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Antipasto
Ingrediente principale: Prosciutto
Persone: 6
Ingredienti:
8 Uova
250 G Farina
125 G Burro
250 G Prosciutto Crudo
2 Cucchiai Latte
1 Rametto Prezzemolo
1 Pizzico Paprica
Sale
Pepe
Burro Per La Teglia
Farina Per La Teglia

Preparazione:
Setacciate la farina sulla spianatoia, disponendola a fontana, fate un incavo al centro e mettetevi 125 g di burro, ammorbidito e a pezzetti, un uovo e una presa di sale. Lavorate gli ingredienti fino ad ottenere una pasta liscia e omogenea, raccoglietela a palla e fatela riposare nel frigorifero, coperta con un canovaccio, per circa mezz’ora. Trascorso questo tempo, mettete da parte un terzo della pasta e stendete ciò che rimane in una sfoglia sottile. Usate questa per rivestire il fondo e le pareti di una teglia rotonda, imburrata e infarinata, quindi punzecchiate la superficie della pasta con i rebbi di una forchetta. Private il prosciutto crudo delle parti grasse, tagliatelo a striscioline, distribuitelo nella teglia e cospargetelo con sale, pepe, un pizzico di paprica e il prezzemolo tritato. Rompete sul prosciutto sei uova, facendo attenzione a non danneggiare i tuorli, e salate leggermente gli albumi. Tirate col matterello la pasta tenuta da parte, punzecchiatela con una forchetta, quindi usatela per coprire il pie, facendola aderire bene ai bordi della sfoglia di base. Spennellate la superficie del pie con un tuorlo sbattuto insieme a due cucchiai di latte, quindi mettetelo nel forno già caldo (220 gradi) e lasciatelo cuocere per 40 minuti.


Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*