Come fare: Pinoccate (2) – Ricetta dessert COMMENTA  

Come fare: Pinoccate (2) – Ricetta dessert COMMENTA  

Ecco la ricetta del giorno: Pinoccate (2). Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Pinoli.

Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Dessert
Ingrediente principale: Pinoli
Persone: 4

Note:
Preparazione: 30 minuti.


Ingredienti:
300 G Zucchero Semolato
300 G Pinoli
20 Ostie

Preparazione:
Le dosi sono per 20 pinoccate. Versate sulla placca i pinoli e poi metteteli in forno non eccessivamente caldo (150 gradi) affinché possano asciugarsi, senza tuttavia colorirsi. Allineate sul tavolo di cucina ben pulito le ostie. Ponete sul fuoco una casseruolina con lo zucchero e 100 g di acqua: sempre mescolando con un cucchiaio di legno fate cuocere lo zucchero sino a che prendendone un poco tra il pollice e l’indice, prima immersi in acqua fredda, ed aprendo questi si formeranno dei fili (per estrarre una goccia di zucchero immergetevi uno stecchino di legno). Quando lo zucchero sarà giunto a questo punto di cottura spegnete la fiamma e versate nel recipiente i pinoli continuando a mescolare sino a quando lo zucchero sarà divenuto biancastro, senza però rassodarsi molto. Lavorando in fretta (altrimenti il composto si rassoda troppo) deponete sulle ostie una cucchiaiata di zucchero e pinoli, formando un mucchietto, poi lasciatelo raffreddare. Solo allora tagliate con le forbici il pezzetto di ostia eccedente e accomodate i dolcetti in un piatto di portata. Se il composto si rassodasse prima di avere terminato di distribuirlo sulle ostie, rimettete il recipiente sul fuoco, unite una o due cucchiaiate di acqua e fateli sciogliere di nuovo. Si tratta di modestissimi dolcetti natalizi fatti per i bambini; nelle pasticcerie vengono venduti in carte colorate. Si preparano anche ‘profumati’ al limone o all’arancia, unendo allo zucchero e ai pinoli, del cacao.


Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*