Come fare: Pizza Dell’ortolano – Ricetta primo

Guide

Come fare: Pizza Dell’ortolano – Ricetta primo

Ecco la ricetta del giorno: Pizza Dell’ortolano. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Zucchine.
Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Primo
Ingrediente principale: Zucchine
Persone: 4
Ingredienti:
450 G Farina Di Frumento Integrale O Semintegrale Tipo 2
10 G Lievito Secco In Granuli
8 Cucchiai Olio D’oliva Extra-vergine
Sale
Per Condire:
1 Melanzana
2 Zucchine
1 Peperone Giallo
Sale
800 G Polpa Di Pomodoro

Preparazione:
Preparate anzitutto la pasta per la pizza e lasciatela lievitare. Nel frattempo spuntate, lavate e asciugate la melanzana, lavate e spuntate le zucchine, lavate il peperone, asciugatelo e privatelo dei semi. Tagliate la melanzana a fette sottili nel senso della lunghezza, cospargetele di sale e mettetele a perdere l’acqua su un piano inclinato.

Tagliate a fette sottili nel senso della lunghezza le zucchine, dividetele a listarelle il peperone. Poi asciugate le melanzane e cuocetele alla griglia o su una piastra di ghisa sino a quando siano morbide, e fate lo stesso con le altre verdure. Trascorso il tempo di lievitazione necessario, dividete la pasta per la pizza in quattro parti; con le mani allargate sulla placca del forno ogni parte in un disco sottile del diametro di circa 20 cm e coprite ognuna con la polpa di pomodoro schiacciata. Salate, condite e lasciate riposare una ventina di minuti dopo aver leggermente bucherellato la pasta con una forchetta, in modo che possa ulteriormente lievitare. Trascorso il tempo previsto, mettete i dischi in forno ben caldo per 20 minuti circa, poi sfornate e suddividete sul pomodoro le fettine di verdure grigliate, irrorate con un poco d’olio, salate e rimettete in forno per altri 10 minuti circa prima di portare in tavola.

Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*