Come fare: Polletti Con Peperonata – Ricetta pollame COMMENTA  

Come fare: Polletti Con Peperonata – Ricetta pollame COMMENTA  

Ecco la ricetta del giorno: Polletti Con Peperonata. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Polletti.

Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Pollame
Ingrediente principale: Polletti
Persone: 2
Ingredienti:
2 Polletti O Galletti
Sale
4 Rametti Timo
8 Foglie Basilico
4 Pezzetti Scorza Di Limone
2 Cucchiaini Paprica Dolce
60 G Burro
Per La Peperonata:
1 Peperone Rosso
1 Peperone Giallo
2 Cucchiai Olio D’oliva
40 G Scalogno Tritato
Sale
3 Cucchiai Vino Bianco Secco

Preparazione:
Pulite i polletti, lavateli sotto l’acqua corrente e asciugateli tamponandoli con carta assorbente da cucina. Cospargete i volatili all’interno e all’esterno con il sale necessario, quindi inserite nella cavità addominale di ciascuno di essi due rametti di timo, quattro foglioline di basilico, due pezzetti di scorza di limone e un pizzico di paprica dolce. Fate fondere dolcemente il burro in una casseruola, mettetevi i polletti e fateli rosolare a fuoco vivo da ogni lato, quindi proseguite la cottura a calore moderato per circa 30 minuti, bagnandoli di tanto in tanto con il loro fondo di cottura. Lavate e asciugate i peperoni, divideteli a metà, privateli dei semi e delle membrane bianche interne, infine tagliate la polpa a dadini. Fate rosolare lo scalogno tritato in una casseruola con l’olio d’oliva, a calore moderato per 5 minuti, quindi aggiungete i peperoni e lasciate insaporire tutt’assieme per 2-3 minuti, mescolando continuamente con un cucchiaio di legno. Condite la verdura con il sale necessario, bagnatela col vino e portatela a cottura (occorrono circa 15 minuti). Servite la peperonata insieme ai polletti. Se desiderate una presentazione particolarmente decorativa, cuocete separatamente il peperone giallo e quello rosso e disponeteli sui piatti in mucchietti distinti.


Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*