Come fare: Pollo Con Riso E Peperoni – Ricetta pollame COMMENTA  

Come fare: Pollo Con Riso E Peperoni – Ricetta pollame COMMENTA  

Ecco la ricetta del giorno: Pollo Con Riso E Peperoni. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Pollo.

Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Pollame
Ingrediente principale: Pollo
Persone: 6
Ingredienti:
1 Pollo Di Circa 1500 G
1 Mazzetto Erbe Miste
1 Limone (succo)
Sale
Pepe Bianco
1 Cucchiaino Paprica Forte
300 G Peperoni Rossi
300 G Peperoni Verdi
2 Pomodori
100 G Prosciutto Cotto (fette Da 100 G)
8 Fette Pancetta Affumicata
8 Cl Olio D’oliva
50 G Brunoise Di Cipolle
1 Spicchio Aglio Tritato
12 Olive Nere Snocciolate
120 G Riso

Preparazione:
Pulite il pollo, staccate le cosce, le ali e il petto e metteteli da parte. Riducete a pezzetti la carcassa e usatela per preparare un brodo insieme al mazzetto di erbe e alle interiora del volatile. Bagnate i pezzi di pollo con il succo di limone, cospargeteli con sale, pepe e paprica e lasciateli riposare per circa mezz’ora, in modo che si insaporiscano. Nel frattempo tagliate a metà i peperoni, privateli dei semi e delle membrane bianche interne, lavateli, asciugateli, infine riducete la polpa a striscioline. Tagliate a dadini i pomodori e il prosciutto cotto. Fate soffriggere a calore medio la pancetta in una pirofila con metà dell’olio d’oliva, unite quindi la cipolla, l’aglio, i peperoni e il prosciutto e fateli rosolare brevemente, infine abbassate la fiamma al minimo e lasciate cuocere il tutto per 8-10 minuti. Fate rosolare uniformemente i pezzi di pollo in un tegame col resto dell’olio, poi metteteli nella pirofila e copriteli con il riso, i pomodori e le olive nere. Bagnate tutto con 3/8 di l del brodo preparato con la carcassa e fate cuocere a fuoco medio per circa 30 minuti.


Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*