Come fare: Pomodorini Ripieni (4) – Ricetta antipasto COMMENTA  

Come fare: Pomodorini Ripieni (4) – Ricetta antipasto COMMENTA  

Ecco la ricetta del giorno: Pomodorini Ripieni (4). Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Pomodorini.

Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Antipasto
Ingrediente principale: Pomodorini
Persone: 6

Note:
Preparazione: 45 minuti. Calorie: 268.


Ingredienti:
12 Pomodorini (600 G)
200 G Mozzarella
12 Filetti D’acciughe
Per La Teglia:
Burro
Per Il Risotto:
350 G Brodo
140 G Riso
1 Scalogno
1 Bustina Zafferano
1 Cucchiaio Burro
2 Cucchiai Formaggio Parmigiano Grattugiato
2 Cucchiai Olio D’oliva
Sale

Preparazione:
Preparate il risotto: mondate e tritate lo scalogno e fatelo appassire in 2 cucchiaiate d’olio. Aggiungete il riso e tostatelo a fuoco vivo poi bagnatelo con il brodo caldo aggiungendolo poco per volta e mescolando spesso. Completate la cottura del risotto in circa 12 minuti. Alla fine unitevi una bustina di zafferano, diluita in 2 cucchiaiate di brodo. Spegnete, assaggiate e, al caso, aggiustate di sale quindi mantecate con una cucchiaiata di burro e 2 di parmigiano. Ricavate dalla mozzarella 12 fettine e riducete il resto in dadolata. Scoperchiate i pomodorini, precedentemente ben lavati e asciugati, tagliandone una fettina a circa 2/3 della loro altezza poi, usando uno scavino, svuotateli dei semi. Sul fondo di ciascuno mettete mezzo filetto d’acciuga e un dodicesimo della dadolata di mozzarella. Riempite i pomodorini con il risotto e completateli con i pezzetti d’acciuga rimasti e con una fetta di mozzarella posta a far da coperchietto su ciascuno. Imburrate una pirofila e sistematevi i pomodorini ripieni. Passateli nel forno già a 220 gradi per farli gratinare, cioè lasciateveli per il tempo necessario al formaggio di fondere formando una crosticina dorata. Sfornateli, sistemateli su un piatto da portata adeguato e serviteli tiepidi decorando a piacere.


Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*