Come fare prima carica batteria smartphone Samsung COMMENTA  

Come fare prima carica batteria smartphone Samsung COMMENTA  

Quando si ha un nuovo cellulare, uno Smartphone Samsung, per esempio, ci si domanda come fare prima carica batteria. Una carica dovrebbe possibilmente essere compresa tra il 20 e l’80% ma, soprattutto, bisogna fare la prima carica della batteria in maniera corretta.

Leggi anche: Come realizzare un centrotavola speciale!


Quando le batterie vengono messe in commercio, non sono completamente cariche, ma hanno una carica parziale del 40% (circa), quindi per fare correttamente la prima carica della batteria, bisogna semplicemente mettere la batteria nel dispositivo elettronico (senza accenderlo), fino a quando le tacche sul display smettono di lampeggiare o il led di carica si spegne (o cambia colore). Sia la prima ricarica che quelle successive richiedono un paio d’ore, quindi una volta che la batteria è completamente carica, sarebbe opportuno togliere l’alimentatore dalla prese di corrente ma, a prescindere che il sistema operativo utilizzato sia Android, iOS (cioè iPhone o iPad) o Windows Phone, va precisato comunque che quando lo smartphone, il tablet o il cellulare raggiunge la carica massima, la batteria smette di ricaricarsi, quindi, volendo, si può lasciare l’alimentatore attaccato anche tutta la notte (sia che il dispositivo sia acceso, sia che sia spento).

Leggi anche

christmas-pudding
Guide

Come fare Christmas pudding: ricetta originale

In Inghilterra il Christmas pudding è un dolce tipico molto comune. Ecco la ricetta originale per realizzarne uno come la tradizione vuole. Gli Inglesi hanno l’abitudine di servire a tavola durante le festività natalizie un tipico dolce chiamato “Christmas pudding”, l’equivalente del nostro panettone, pandoro o torrone. Si tratta di una ricetta abbastanza semplice da realizzare, ma bisogna avere l’accortezza di lasciare la miscela di ingredienti in “riposo” per una notte, per dare la possibilità alla birra di amalgamarsi bene. Letteralmente “pudding” significa prugna, ma non vi è traccia di tale ingrediente nella ricetta tradizionale. Forse il termine “plum” si Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*