Come fare: Ravioli Al Papavero - Ricetta primo - Notizie.it

Come fare: Ravioli Al Papavero – Ricetta primo

Guide

Come fare: Ravioli Al Papavero – Ricetta primo

Ecco la ricetta del giorno: Ravioli Al Papavero. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Papavero.
Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Primo
Ingrediente principale: Papavero
Persone: 4

Note:
Preparazione: 60 minuti. Cottura: 15 minuti. Calorie: 837.

Ingredienti:
Per La Pasta:
400 G Farina Bianca
4 Uova
Per Il Ripieno:
100 G Formaggio Parmigiano Grattugiato
60 G Formaggio Taleggio
60 G Formaggio Caciotta
4 Cucchiai Panna
Erba Cipollina
Pepe
Per Condire:
100 G Burro
2 Cucchiaini Semi Di Papavero
1 Cucchiaino Zucchero

Preparazione:
Versate la farina a fontana sulla spianatoia; al centro rompete le uova e lavorate energicamente per 15 minuti, finché la pasta risulterà ben soda ed elastica. Tiratela fino a formare una sfoglia sottile e ricavatene delle strisce di 10 cm, che terrete al fresco mentre preparate il ripieno.

In una ciotola lavorate a crema il taleggio, mescolandolo con un cucchiaio di legno sempre nello stesso senso. Tritate la caciotta con la mezzaluna, mescolatela al taleggio, unite il formaggio grattugiato e legate il composto con la panna. Dovrà risultare omogeneo e ben amalgamato. Distribuite il ripieno su metà delle strisce di pasta, a mucchietti uguali tra loro e ben distanziati. Sovrapponete le strisce di pasta libere e, con uno stampino a forma di cuore, ritagliate i ravioli, che premerete bene lungo il bordo con i polpastrelli, in modo che durante la cottura non esca e i ravioli mantengano bene la loro forma a cuore. Quando tutti i ravioli saranno pronti cuoceteli in acqua salata in ebollizione. Scolateli con la paletta forata e conditeli con il burro che avrete fatto fondere a parte e nel quale avrete insaporito i semi di papavero pestati grossolanamente nel mortaio con lo zucchero. Spolverate di erba cipollina spezzettata finemente e servite.

Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*