Come fare reso Amazon

Guide

Come fare reso Amazon

Come fare reso Amazon
Come fare reso Amazon

Chiunque oggi acquista online, anche perché, ammettiamolo, non c’è niente di più comodo che starsene tranquillamente a casa e fare spese con un click.

Che sia un libro, un CD, un DVD, mobilia ed oggettistica varia, tutti hanno fatto un acquisto online, almeno una volta nella vita.

Forse, lo store virtuale più conosciuto, o semplicemente, quello a cui tutti ricorrono, sia per la convenienza dei prezzi che per semplice gusto o scelta personale è Amazon.

Ma cosa fare se il prodotto ricevuto è danneggiato, abbiamo sbagliato ordine o ci è stato mandato un articolo per errore? Si ricorre al reso, ovvero, la restituzione.

Come fare il reso Amazon ?

Prima di tutto, è possibile restituire un articolo entro 30 giorni dalla consegna, tramite il Centro Resi Online di Amazon, ed in ogni caso solo se:

– hai ripensato al tuo acquisto;

– l’articolo che hai acquistato ti è stato consegnato danneggiato, è difettoso, non è quello che avevi ordinato, o comunque non è conforme al contratto di vendita.

Per restituire un articolo venduto e spedito da Amazon tramite il Centro Resi Online dovrete:

– visitare il Centro Resi Online e cliccare su “Restituisci un articolo”;

– selezionare l’ordine contenente l’articolo che desiderate restituire e cliccare su “Crea l’etichetta”;

– seleziona l’articolo che desiderate restituire;

– scegli un’opzione dal menu “Motivo del reso” e seleziona la quantità per ogni articolo.

Cliccate su “Continua”;

– seleziona la vostra opzione per il reso e cliccate su “Continua”;

– seleziona il metodo di spedizione che preferite tra quelli disponibili e cliccate su “Continua”;

– cliccate su “Stampa tutte le etichette di spedizione”;

– seguite le istruzioni riportate sull’etichetta.

Tenete presente che ogni etichetta è associata ad un reso specifico, perciò per restituire articoli diversi dovrete selezionare l’etichetta corrispondente a quello specifico articolo. In ogni caso, se spedite l’articolo dall’estero, le etichette prepagate non potranno essere utilizzate.

Infine, se restituite un articolo esercitando il diritto di recesso, non dimenticate che le spese di restituzione saranno a vostro carico. In caso di utilizzo delle etichette prepagate, le spese di restituzione verranno detratte dal rimborso.

Se siete assidui frequentatori di Amazon, saprete anche che dallo store è possibile acquistare articoli venduti da un venditore terzo.

Come esercitare il diritto di recesso in caso di articoli acquistati su Amazon da un rivenditore terzo?

Prima di tutto, dovrete contattare il rivenditore, comunicargli la vostra decisione e dopo utilizzare il Centro Resi Online di Amazon.

Ulteriori indicazioni per la restituzione di un articolo danneggiato, difettoso, non conforme venduto e spedito da Amazon

Ricordate sempre che potrete restituire un articolo che non vi piace più o che vi è giunto danneggiato, difettoso o comunque diverso da quello ordinato o non conforme al contratto di vendita, solo ed esclusivamente entro 30 giorni dalla data di consegna dell’articolo.

Superato il primo mese, potrete ottenere assistenza in garanzia per i prodotti venduti da Amazon rivolgendovi al Servizio clienti.

In caso di restituzione di un articolo non conforme al contratto di vendita, potrete utilizzare per la sua sostituzione un’etichetta prepagata in modo da non farvi addebitare spese aggiuntive.

Una volta avviata la procedura, ricordate che avrete 30 giorni di tempo per restituire l’articolo o Amazon si riserverà il diritto di addebitare sulla vostra carta di credito il costo per intero del prodotto acquistato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...